Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Windows 10 perde quote di mercato, ma è ancora il più usato

Secondo l'ultimo report di Statcounter Windows 10 ha perso il 70% delle quote di mercato da ottobre, ma è ancora l'OS Microsoft più usato.
Secondo l'ultimo report di Statcounter Windows 10 ha perso il 70% delle quote di mercato da ottobre, ma è ancora l'OS Microsoft più usato.
Link copiato negli appunti

Gli ultimi dati diffusi da Statcounter mostrano come l’ormai non attuale (ma non per questo da considerarsi vecchio!) Windows 10 abbia perso per la prima volta in assoluto quote di mercato significative, scendendo sotto il 70%. Ciononostante, il declino vero e proprio del penultimo sistema operativo di casa Microsoft è ancora ben lontano e la cosa è ai danni del più recente Windows 11 che purtroppo non riesce ancora a imporsi su di esso, presentando un tasso di crescita modesto.

Windows 10: quote di mercato sotto il 70%

Andando più in dettaglio, il calo di Windows 10 rispetto ad ottobre è dell’1,49% per una quota occupata del 69,7%. Windows 11, invece, occupa una quota pari al 16,12%, per cui è cresciuto dello 0,67% rispetto a quanto verificatosi lo scorso mese.

In terza posizione troviamo poi Windows 7 che ha una quota del 10,24% e non e neppure troppo indietro rispetto all’ultimo sistema operativo di Redmond. Da tenere però presente che Windows 7 perderà il supporto del programma Extended Security Updates a inizio 2023, di conseguenza nei prossimi mesi l'adozione dell'OS è destinata a calare con intensità sempre maggiore.

Per quel che concerne Windows 8.1 e Windows 8, occupano il 2,54% e lo 0,79%, mentre Windows XP continua incredibilmente a mantenere lo 0,4% del mercato dei sistemi Microsoft.

Complessivamente, Windows può contare più di 1,5 miliardi di dispositivi attivi, che è decisamente tanto, ma il sistema operativo più diffuso al mondo è Android con il 43,37% delle quote di mercato. L'OS di Microsoft si ferma al 29,24%, mentre iOS di Apple detiene il 17,35% delle quote e si piazza quindi al terzo posto della classifica.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Ti consigliamo anche