Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

KDE Gear 22.12: migliorie arrivate in Dolphin e Gwenview

KDE Gear 22.12: arrivati nuovo upgrade per Dolphin e Gwenview
KDE Gear 22.12: arrivati nuovo upgrade per Dolphin e Gwenview
Link copiato negli appunti

Il team di programmatori del progetto KDE Plasma ha annunciato, tramite un post sul sito web ufficiale, alla propria community di utenti ed appassionati la disponibilità di un nuovo aggiornamento di KDE Gear, ovvero quella pletora di programmi e librerie software realizzate dai medesimi coder dell'ambiente grafico. KDE Gear 22.12 è quindi un bundle di più di cento applicazioni rilasciati sotto licenza open source che vengono appunto sviluppati e rilasciati in modo unitario.

Sono parte integrante di questa vasta collezione innumerevoli applicativi molto noti che vengono utilizzati giornalmente da tutti gli utenti KDE, come ad esempio: Dolphin, il file manager di riferimento di KDE Plasma, Okular, il document viever, il code editor Kate, l'utility di compressione dei file Ark ed il famoso emulatore di terminale Konsole.

Questo insieme di applicazioni ricevete un occhio di riguardo da parte del team di developer KDE, quindi di fatto beneficiano di una serie di attenzioni particolari che si riflettono in un ventaglio di integrazioni con l'ambiente grafico molto profonde. Questi software sono inoltre quasi sempre implementati di default dalle diverse distribuzioni Linux, proprio perché apertamente raccomandanti dal team KDE.

KDE Gear 22.12 beneficia di alcuni aggiornamenti per Dolphin, che ora ha la capacità di amministrare i permessi utente da remoto. Inoltre è presente anche una nuova feature chiamata Selection Mode che rende più semplice e veloce la selezione dei file che si desidera aprire e modificare. Nel file manager troviamo anche una nuova toolbar in alto che integra svariate opzioni riguardanti i file da poco selezionati dall'utente.

Sempre in KDE Gear 22.12 è possibile reperire degli update per Gwenview, che ora dispone della funzione per aggiustare: la luminosità, il contrasto e la gamma delle immagini aperte. Inoltre adesso i coder hanno implementato il supporto al formato .xfc in modo tale da poter aprire ed amministrare senza problemi i file realizzati tramite il noto software elaborazione digitale delle immagini open source GIMP.

Ti consigliamo anche