Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

GParted Live, nuova release basata su Debian Sid

Link copiato negli appunti

Il team di GParted Live ha reso pubblica una nuova versione di questa nota distribuzione. Questo sistema di tipo live cd offre un ambiente Linux completo a cui si affianca il famoso tool di partizionamento GParted. Dunque in caso di problemi di avvio dell'OS principale è possibile gestire le partizioni presenti sui propri Pc tramite GParted Live e riparare possibili errori direttamente dalla sessione live.

GParted Live 0.26.1-5 si basa su Debian "Sid" (unstable distribution) con pacchetti aggiornati al 23 luglio 2016. Questa build risolve diversi bug e problemi riscontrati nelle precedenti versioni, ad esempio sono arrivate delle patch per il boot sui sistemi BIOS.

Corretti anche i problemi con le Windows bar durante l'avvio su macchine virtuali. I developer hanno migliorato il supporto a FAT32 tramite delle patch inserite nella libreria libparted, in particolare il nuovo codice va a sistemare i crash che si verificavano durante il checking dei dischi formattati con FAT32.

Lo sviluppatore del progetto Curtis Gedak ha dichiarato che GParted Live 0.26.1-5 è stato testato con successo su VirtualBox, VMware, sistemi BIOS e UEFI con configurazioni hardware AMD/ATI, NVidia e Intel. Cosi da assicurare il pieno supporto a più ambienti possibili.

Il file ISO, per sistemi con architettura a 32 o a 64bit, è disponibile per il download direttamente sul sito ufficiale del progetto e può essere masterizzato su CD/DVD oppure "flashato" tramite dd su una penna USB o una scheda SD.

Via GParted

Ti consigliamo anche