Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

La crescita di Edge e il declino di Firefox

Microsoft Edge continua a conquistare quote di mercato, mentre per Mozilla Firefox prosegue il calo in termini di utilizzatori
Microsoft Edge continua a conquistare quote di mercato, mentre per Mozilla Firefox prosegue il calo in termini di utilizzatori
Link copiato negli appunti

Stando ai dati messi a disposizione da Statcounter, considerando tutti i dispositivi che per permettono la navigazione su Internet a giugno 2021 il market share di Microsoft Edge sarebbe arrivato a quota 3.39% contro i 3.29 punti percentuali di Firefox che avrebbe superato di poco il 3.18% del browser integrato nei device Samsung.

Il sorpasso dell'applicazione di Redmond sull'alternativa di Mozilla sarebbe confermato anche dalla statistiche riguardanti il solo ecosistema Desktop con 8.1 punti percentuali per il primo contro il 7.16% del secondo.

Diverso il discorso per il solo mobile dove nessuno dei due riuscirebbe ad arrivare al punto percentuale e Opera continuerebbe a sopravvivere con un 2.06%.

Edge cresce anche a danno di Firefox

Stando così le cose, e considerando che in questo momento il primato di Google Chrome appare inattaccabile con un Browser Market Share globale di oltre il 62% (Safari si piazzerebbe al secondo posto con poco più di 18 punti), Edge sembrerebbe essere riuscito a ritagliarsi il suo ruolo di applicazione emergente nel settore di riferimento, almeno apparentemente un risultato ottenuto soprattutto a danno di Firefox la cui quota di mercato sembrerebbe destinata ad un'inesorabile decrescita.

Dalla sua parte Edge ha sicuramente il fatto di essere distribuito come parte di Windows, la versione basata sulla codebase di Chromium è così arrivata su milioni di terminali sotto forma di aggiornamento senza neanche la necessità di un'installazione manuale. D'altra parte l'abbandono del procedente motore di rendering, EdgeHTML, ha portato diversi vantaggi al progetto tra cui la compatibilità con le estensioni di Chrome, performance migliorate e un approccio multipiattaforma con nuove aperture agli utilizzatori di macOS e distribuzioni Linux.

Edge, Firefox e prospettive di crescita

Con tutta probabilità l'obbiettivo primario degli sviluppatori di Edge non era e non è quello di superare Firefox in termini di utilizzatori, al contrario Microsoft è sembrata e sembra molto più interessata ad archiviare definitivamente l'esperienza di Internet Explorer. A dimostrazione di ciò basterebbe citare l'abbandono del supporto per quest'ultimo da parte delle applicazioni che compongono Microsoft 365.

Ad oggi non è detto che il sorpasso di Edge su Firefox sia definitivo, ma quali potrebbero essere le opportunità di crescita per il browser di Mozilla? Al momento molto poche per un progetto che a suo tempo era riuscito a conquistare una quota di mercato intorno al 30% nell'ecosistema Desktop, l'applicazione continua però a conservare una schiera di fedelissimi tra gli utenti Linux e gli sviluppatori.

Ti consigliamo anche