Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Firebase SDK diventa open source

Link copiato negli appunti

In queste ore Mountain View sta tenendo la sua annuale conferenza dedicata agli sviluppatori e, nel corso del Google I/O 2017, abbiamo visto tra le altre novità l'arrivo del supporto al linguaggio Kotlin su Android Studio 3.0 preview. Le sorprese di Big G non sono ovviamente finite qui, infatti l'azienda californiana ha iniziato le procedure per rendere open source il Firebase SDK, l'obbiettivo è la creazione di una forte community di sviluppatori e contributor.

Il Firebase SDK è un insieme di tool per lo sviluppo che consentono di realizzare applicazioni di elevata qualità per le piattaforme Android e iOS, con sistemi che mirano alla monetizzazione di un servizio. Il team del progetto ha già reso disponibile il codice sorgente di alcuni componenti, come ad esempio il Realtime Database, Auth, Cloud Storage e il Cloud Messaging (FCM) SDK. Quindi diversi dei tool a disposizione con Firebase si trovano già su Github, il resto è invece in arrivo nei prossimi mesi sotto licenza Apache 2.0.

auth-providers

Questo annuncio dovrebbe essere accolta con entusiasmo da numerosi developer di applicazioni per iOS, infatti con la release 4.0 di Firebase SDK il team di sviluppo ha introdotto significative novità proprio a carico della parte riguardante il sistema mobile di Apple. A questo proposito sono stati introdotti più idiomatic API names per gli utilizzatori del linguaggio Swift. Le librerie distribuite tramite il package e dependency manager CocoaPods continueranno però ad essere dei static framework ancora per qualche tempo.

firebase

Nessun intoppo invece per quanto riguarda Firebase JavaScript SDK 4.0 e Firebase Admin SDK che sono stati resi completamente open source fin da subito.

Via Google

Ti consigliamo anche