Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

FileZilla include adware nell'installer su Windows

Il noto client FTP FileZilla ha recentemente introdotto degli adware all'interno dell'installer per Windows.
Il noto client FTP FileZilla ha recentemente introdotto degli adware all'interno dell'installer per Windows.
Link copiato negli appunti

Nonostante la nota politica proprietaria e chiusa di un sistema operativo come Microsoft Windows, il numero di software open source costantemente utilizzati su questa piattaforma è comunque notevole. Tra l'altro, molti di questi software offrono funzionalità difficilmente rimpiazzabili da altre soluzioni, ancorché proprietarie, indipendentemente dal fatto che si tratti di software gratuiti.

Tuttavia, alcuni di questi software open source, spesso per sopperire alla mancanza di guadagni derivanti dalla vendita delle licenze, spesso sfruttano alcune politiche "discutibili", appoggiandosi a pubblicità ingannevoli e adware per ottenere guadagni significativi, spesso a discapito degli utenti.

Di recente, il popolare client FTP FileZilla ha introdotto proprio una strategia di questo tipo, introducendo degli adware all'interno del software di installazione per le piattaforme Windows.

Adware su FileZilla: cosa cambia?

Tra tutti i client FTP per Windows, FileZilla è probabilmente una delle soluzioni più diffuse e performanti. Non è un caso, quindi, se ad oggi si è trattato forse di quella più consigliata dagli sviluppatori. Oltre ad essere gratuito e open source, infatti, FileZilla è un software molto semplice da configurare e utilizzare.

Qualche giorno fa, però, nixCraft ha segnalato che le nuove versione del client FTP includono anche qualche adware, di cui è facile non accorgersi se si ignorano tutti gli avvisi inseriti nell'installer e nella sezione di download del sito ufficiale.

Nella pagina di download si può infatti notare una nuova dicitura che spiega come il software di installazione possa includere offerte o applicazioni con annunci.

Questa pratica è ormai diventata abbastanza comune (almeno su Windows), soprattutto per tutte quelle applicazioni che vengono offerte gratuitamente. Non è raro scoprire che i relativi programmi di installazione includono estensioni potenzialmente malevole per Firefox, Chrome o Edge (i browser più comuni), o magari altro software aggiuntivo che potrebbe includere funzionalità di tracciamento delle attività degli utenti.

L'introduzione di questi adware è ormai analizzata con attenzione anche dai principali antivirus, incluso Microsoft Defender, che infatti genera un avviso anche durante l'installazione dell'ultima versione di FileZilla.

Alternative a FileZilla

Fortunatamente, FileZilla non è l'unico client FTP gratuito e open source per Windows. Tra le varie alternative, una abbastanza buona è rappresentata da WinSCP, meno noto ma altrettanto performante.

Va comunque detto che, cercando bene e facendo attenzione a cosa si accetta in fase di installazione, è ancora possibile scaricare ed installare FileZilla evitando di riempire il nostro PC di inutili adware.

Ti consigliamo anche