Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Aziende che assumono 2022: quali studi e competenze

Vediamo quali sono le competenze professionali maggiormente ricercate dalle aziende che assumono personale oggi.
Vediamo quali sono le competenze professionali maggiormente ricercate dalle aziende che assumono personale oggi.
Link copiato negli appunti

Per molte persone, pensare alle tipologie di lavoro che saranno in auge nel prossimo futuro non è soltanto dettato da semplice curiosità, ma è diventato un modo per sopravvivere ai cambiamenti in corso. In effetti, le aziende che assumono oggi guardano molto alle nuove figure professionali nate nell’era digitale.

Questi due anni circa di pandemia di Covid-19 hanno esacerbato ulteriormente questa esigenza e velocizzato il cambiamento profondo già in atto da tempo nel mondo del lavoro. Ciò ha portato le aziende ad andare verso nuove direzioni. Le aziende che assumono sono diventate piuttosto esigenti in fatto di competenze e molte persone hanno dovuto reinventarsi per trovare nuovamente lavoro.

Alla luce di questo, le ditte che cercano professionisti in settori inerenti al mondo digitale fra qualche anno avranno l’imbarazzo della scelta, poiché molti giovani diplomati e laureati hanno compreso che il solo attestato non basta più per trovare lavoro.

In questa guida vedremo le aziende che assumono maggiormente a quali settori appartengono e le relative competenze professionali necessarie per assolvere alle mansioni richieste.

Aziende che assumono: quali sono i settori più promettenti

Soltanto pochi anni fa, il mondo del lavoro aveva un'impostazione ben diversa, con concetti come nomadismo digitale, smart working, dropshipping che risultavano piuttosto esotici, lontani e difficilmente attuabili.

Anche in relazione alle assunzioni, le aziende hanno cambiato rapidamente approccio: molte imprese hanno infatti dovuto cercare personale adatto a lavorare in modalità smart working, ma anche gli stessi lavoratori che già operavano in vari settori hanno dovuto fare i conti con cambiamenti veloci e inaspettati, imparando anche ad apprezzare questa nuova forma di lavoro.

Le aziende che assumono oggi cercano figure professionali altamente specializzate, in particolar modo per quanto riguarda il settore digitale.

Come avremo modo di approfondire più avanti, i settori più in crescita e per i quali il mercato del lavoro è molto dinamico sono proprio quelli che fanno del digitale la loro ragion d'essere. Le aziende che si occupano di sviluppo web, marketing, design, data analysis e cybersecurity sono infatti sempre alla ricerca di nuovi talenti, per andare incontro ai cambiamenti incessanti legati a questi interessanti settori.

*Paghi solo quando trovi lavoro

Il ruolo del digital per le professioni del "futuro"

Il digital è il futuro delle professioni e le professioni sono il futuro del digital. Sono due entità ormai complementari, con una che non può fare a meno dell’altra.

Soprattutto le grandi aziende assumono figure professionali dalle grandi capacità, con hard skill specifiche per gestire determinate problematiche, per implementare processi di digitalizzazione o strategie di marketing su misura.

Gli esperti del digitale hanno (e avranno sempre più) il compito di mettere rapidamente in atto i cambiamenti richiesti dalla digital trasformation sia nelle realtà iper-locali che locali.

digital transformation lavoro

Attraverso interventi mirati e inerenti al mondo digitale, infatti, le aziende avranno l'occasione di ampliare notevolmente i loro confini in termini di business e, di conseguenza, di potenziali guadagni.

Allo stesso tempo, le professioni digitali rappresentano un trampolino di lancio assolutamente prezioso anche per i lavoratori: proprio perché slegate dalla "fisicità" un tempo necessaria per svolgere qualsiasi mansione, le professioni del digital sono in continua evoluzione e offrono possibilità di crescita inaudite.

Formazione: quali le competenze più spendibili

I corsi di formazione sono la risposta concreta alla grande richiesta di nuove figure professionali altamente specializzate. Se la laurea può aiutare moltissimo, la specializzazione in un settore è diventata ormai di fondamentale importanza, soprattutto se parliamo del settore digital.

È necessario soltanto capire le ditte che assumono quali figure hanno maggiormente cercato e perché ne hanno assoluta necessità.

Vediamo di seguito quali sono le competenze più richieste dalle aziende e quali i settori di destinazione.

Sviluppo web

Progettazione, creazione, manutenzione e aggiornamento dei siti web sono tra le competenze più richieste.

La figura professionale in questione è quella dello Sviluppatore Web, che si occupa appunto di sviluppare applicazioni e siti web. In quanto tale, lo Sviluppatore Web è esperto di linguaggi di programmazione e deve progettare a creare un sito o un'app che sia ben strutturata, che funzioni correttamente in ogni sua parte e soddisfi sia i bisogni del cliente sia le necessità dell'utente che vi interagirà.

Lo sviluppatore web è un tipo di programmatore diverso però dallo sviluppatore di software, poiché è specializzato nella creazione e nella programmazione di applicazioni web, dalle semplici pagine web alle piattaforme più complesse.

Ci sono sia sviluppatori web specializzati nell'utilizzo di linguaggi di programmazione fondamentali per la programmazione e il funzionamento di un sito web o un'applicazione dal punto di vista degli utenti che la utilizzano (front-end), sia sviluppatori che gestiscono database, caricano contenuti, raccolgono dati, ecc (back-end). Uno sviluppatore che è in possesso di competenze tali da soddisfare entrambi questi ambiti è il cosiddetto full stack developer, ossia la figura più completa del settore sviluppo.

Web Design

Le aziende che assumono personale specializzato sono spesso alla ricerca di figure come il Web Designer. Per web design si intende la progettazione e creazione di un sito web con particolare attenzione per la sua "veste" grafica e comprende diverse competenze distinte che rientrano tutte nel campo del web design.

Esempi di tali competenze sono l'interfaccia utente, l'architettura delle informazioni, la navigazione, la struttura del sito, i colori, i caratteri, il layout e l'immagine complessiva. Queste competenze devono combinarsi con i principi del design per creare un sito web che si adatti agli obiettivi aziendali o degli utenti per cui viene creato.

Il Web Designer è quindi una sorta di architetto delle strutture online, ossia una figura professionale capace di progettare e sviluppare un sito web attraverso l’utilizzo di linguaggi di programmazione come HTML e CSS. Non solo: deve conoscere i linguaggi front-end, come Javascript e jQuery e i principi della user experience (UX).

Per farlo, deve possedere le competenze proprie di uno UX designer, di uno UI designer e al tempo stesso di un Front-end Developer, che si occupa dello sviluppo del codice tecnico di un sito web. Per questo motivo, può essere utile partire da quest'ultimo settore per intraprendere poi una carriera in Web design.

Marketing

Tutte le aziende hanno bisogno di una strategia di marketing per il proprio business. Per questo motivo, le aziende che cercano personale in questo campo vogliono avvalersi di una figura professionale capace di pianificare una strategia di ottimizzazione del business.

Questa figura è il Marketing manager, esperto in pianificazione di mercato che sviluppa e implementa strategie di vendita, analizzando le performance di mercato di prodotti e servizi e coordinando le attività legate alla distribuzione e alla vendita dei prodotti.

Il fulcro del suo lavoro è uno studio approfondito del mercato di riferimento e delle sue regole, mediante il quale guida l'azienda per cui lavora verso le previsioni di successo più fattibili e sul budget da indirizzare per un particolare prodotto o servizio.

Analizzando il pubblico target, il Marketing manager sa cosa cerca attualmente il mercato e sceglie la strategia migliore da usare per un prodotto specifico in modo da renderlo più competitivo. Inoltre, impara a conoscere il marchio, analizza i suoi punti deboli e trova le migliori soluzioni per trasformarlo in punto di forza. Studia la concorrenza, anticipa le possibili minacce e sviluppa strategie per contrastarle.

Le mansioni che svolge sono veramente tante e variano in base all’azienda e alle sue necessità. In linea generale, si occupa di gestire la rete di vendita, di progettare le campagne pubblicitarie, di analizzare il target e ricercare potenziali clienti, di analizzare il mercato e i concorrenti, di coordinare il lancio di un servizio o prodotto e di interpretare i dati per pianificare il budget.

Siccome la mole di mansioni è veramente tanta, tra cui l’analisi e l’attuazione delle varie strategie di vendita, difficilmente può operare da solo. In diverse aziende, infatti, il Marketing manager coordina le azioni dei team di lavoro in cui ogni membro si occupa di uno specifico aspetto del marketing.

Inoltre, deve sempre essere costantemente informato sui cambiamenti del mercato, che sono praticamente giornalieri. Soltanto così potrà individuare le mosse vincenti.

Data Analysis

Le imprese necessitano sempre di analizzare i propri dati in tempo reale per individuare i modelli e creare idee per l’automatizzazione delle decisioni. Questo processo si chiama Data Analysis.

Per questo motivo, le aziende che assumono personale per quest’ambito specifico si avvalgono di una figura professionale chiamata Data Analyst.

Il Data Analyst si occupa della raccolta dei dati da fonti diverse, della loro organizzazione e struttura. Grazie all'analisi approfondita dei dati, ricava delle utili informazioni per il business. Il suo lavoro rende possibili le teorie e le ipotesi che possono creare un vantaggio competitivo e di prendere decisioni a livello di data-driven.

All'interno dell'azienda, il Data Analyst collabora con vari reparti, come quello della produzione, delle risorse umane, della logistica e della ricerca e sviluppo, tanto per citarne alcuni. Collabora in special modo con figure professionali molto importanti, come il Data Scientist e il Project Manager. Questa collaborazione è utile per l’identificazione dei problemi che rallentano il business e che possono essere risolti soltanto attraverso l’analisi dei dati.

I dati possono provenire da software gestionali, database interni ed esterni, dai social media, dai sensori ambientali e dalle transazioni finanziarie. Si tratta quindi di dati strutturati in modo differente e che necessitano di essere processati e organizzati in un particolare formato per essere analizzati e confrontati.

Nel momento in cui la struttura dei dati viene implementata, il Data Analyst li sottopone a controllo per verificare la loro qualità, per individuare eventuali errori o dati irrilevanti e per eliminare i duplicati.

Cybersecurity

Imprese, aziende e organizzazione hanno molto a cuore la cybersecurity, poiché gli attacchi informatici che si verificano sul web sono ormai all’ordine del giorno. Considerando questo, le aziende assumono spesso esperti in questo campo per implementare e mantenere la sicurezza dei dati e delle informazioni.

Infatti il settore della cybersecurity si occupa di proteggere dagli attacchi digitali i sistemi, le reti e i programmi. La finalità di questi attacchi informatici è accedere, trasformare e distruggere le informazioni sensibili, che porterebbero all'interruzione dei normali processi aziendali.

Implementare le misure di cybersecurity efficaci non è semplice, poiché gli attacchi hacker si evolvono continuamente.

La figura professionale che garantisce un certo grado di sicurezza all'interno dell'azienda è il Cyber Security Analyst.

Questo professionista digitale si occupa principalmente di proteggere l’intera infrastruttura IT, individuando e prevenendo le minacce, oltre che implementare i sistemi di sicurezza e le misure di controllo e protezione.

Non è facile stilare un elenco completo di mansioni e competenze specifiche perché variano in base alle necessità specifiche delle aziende che assumono questa figura. In linea generale, però, possiamo dire che il Cyber Security Analyst si occupa di:

  • gestire i sistemi aziendali di prevenzione
  • monitorare le pratiche di sicurezza
  • implementare le misure (firewall e sistemi crittografici) che proteggono le informazioni sensibili e i dati aziendali
  • aggiornare i security tool usati
  • individuare intrusioni e attività non autorizzate
  • raccogliere informazioni su incidenti informatici
  • isolare i parametri utili per la previsione e neutralizzazione di eventuali problematiche future
  • studiare le security policy dell’azienda.

Da ciò si evince che il Cyber Security Analyst deve essere competente in Statistical Analysis, Malware Analysis e Data Mining, conoscere le piattaforme principali per il penetration testing (come Metasploit Project, Nmap e Wireshark) e gli strumenti di Information Gathering.

*Paghi solo quando trovi lavoro

Altro

Certamente non si fermano qui i settori del digital che hanno bisogno di figure professionali specializzate. Tra i comparti più dinamici in questo senso troviamo quello dell'intelligenza artificiale (AI) e del Machine Learning. Lo specialista in IA e Machine Learning deve essere competente in ambito ingegneristico e matematico per programmare robot, intelligenze artificiali e software.

Un’altra figura molto ricercata dalle aziende è il Digital Trasformation Manager o Specialista nella Trasformazione Digitale. Parliamo di una figura professionale che si occupa della presenza online di un’azienda, con il compito di digitalizzare e ottimizzare il più possibile attività e processi aziendali tramite lo sfruttamento della rete.

Negli ultimi tempi le aziende che assumono si sono concentrate sulle figure di Project Manager. È un consulente aziendale e si occupa di pianificare e portare a termine progetti aziendali specifici in base agli obiettivi che un’azienda intende raggiungere.

Conclusioni

Come abbiamo visto in questa guida, le aziende che assumono attualmente cercano figure professionali specializzate in settori ben specifici, che richiedono delle competenze tecniche ben precise.

D’altronde, le imprese che assumono hanno quasi tutte rivolto lo sguardo al digital e, quindi, vogliono affidare le sorti della propria attività a figure, che per esperienza e studi, sono riusciti ad arrivare a livelli eccelsi di hard e soft skill.

Bisogna soltanto essere ambiziosi e puntare in alto per intraprendere una carriera lavorativa fruttuosa in un mondo del lavoro in costante e rapido mutamento.

Domande frequenti sulle aziende che assumono

In che periodo le aziende assumono?

Solitamente le aziende assumono in alcuni periodi ben precisi, come l’inizio dell’anno e i mesi primaverili, ma anche in quelli immediatamente successivi all’estate, come settembre e ottobre. Esistono però diverse realtà aziendali che richiedono l’ingresso di talenti anche in altri periodi dell’anno.

Come trovare lavoro in poco tempo?

Solitamente online è più facile cercare lavoro in poco tempo, grazie alla presenza di piattaforme che raccolgono numerosi annunci di lavoro.

Le aziende che assumono danno molto peso a certificati e attestati che garantiscono che il candidato sia in possesso di determinate hard skill. Per questo può essere utile frequentare dei corsi professionalizzanti come quelli proposti da HTML.it, per esempio.

Cosa studiare per farsi assumere?

Ci sono diversi diplomi e corsi di laurea che facilitano l’assunzione, come Economia e Commercio, Liceo o laurea linguistica, Architettura urbanistica e territoriale. Per un ingresso più rapido nel mondo del lavoro, però, è consigliabile seguire dei corsi di formazione o specializzazione mirati per una determinata professione.

Dove si trova più facilmente lavoro in Italia?

Stando agli ultimi dati di settore, il Piemonte è la regione dove è più semplice trovare lavoro in Italia, che presenta infatti il tasso di occupazione è più alto, oltre a un numero di imprese e a un PIL elevato.

Ciò non vuol dire, però, che chi risiede in altre regioni non ha speranze: grazie alle opportunità date dal mondo del digitale e all’adozione dello smart working, infatti, è ormai possibile svolgere alcune professioni anche completamente da remoto.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.