Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Migliori Conti Zero Spese del 2024: Classifica e Guida

Link copiato negli appunti

Con l’ascesa dei servizi bancari online, economici e accessibili, si sono sempre più diffusi i cosiddetti conti correnti zero spese. In poche parole, questi strumenti permettono di gestire il proprio denaro senza dover sostenere alcun costo, né per quanto riguarda il canone né per l’attivazione.

Inoltre, la maggior parte delle operazioni quotidiane come prelievi e bonifici sono spesso senza commissioni, elemento che rende questo tipo di soluzioni davvero vantaggiosi rispetto a quelli tradizionali, soprattutto se le proprie esigenze sono quelle di base.

In questa classifica illustreremo le soluzioni più valide che offre il mercato, alla ricerca del miglior conto corrente zero spese del 2024.

Conti correnti zero spese: Classifica e Confronto 2024

Come anticipato, un conto corrente a zero spese permettono di abbattere i costi relativi alla gestione del proprio denaro, risultando convenienti sia per utenti di base sia per chi ricerca servizi aggiuntivi.

In questo senso, i più interessante dell'ultimo periodo sono:

  • SelfyConto Mediolanum: conto corrente a zero spese per gli under 30, con bonifici e prelievi gratuiti e svariati servizi tra cui mutui, investimenti e prestiti;
  • Crédit Agricole: conto gratuito per gli under 30, con numerosi servizi inclusi offerti da una delle banche più longeve sul territorio italiano;
  • Conto corrente ING: con canone azzerabile e senza commissioni, gestibile tramite app e con accesso a conti deposito e mutui.

Chiaramente, la scelta del miglior conto corrente a zero spese è soggettiva e si basa sulla considerazione di diverse variabili. Ecco una lista dei migliori del 2024.

 

1. SelfyConto Mediolanum

Mediolanum SelfyConto
4.8

Istituto Bancario: Banca Mediolanum

App Mobile / Internet Banking:

Costo di Accensione: GRATIS

Canone Annuale: Gratis primo anno, poi 45 €

Costo Prelievo ATM: GRATIS

Costo Bonifici: GRATIS

Limite di Deposito: NESSUNO

Servizi allo Sportello: GRATIS

SelfyConto Mediolanum è uno dei migliori conti a zero spese, che offre anche servizi aggiuntivi ad un costo davvero competitivo. Il canone è gratuito per tutti coloro che non hanno compiuto 30 anni, mentre i nuovi utenti possono beneficiare del canone zero per il primo anno di sottoscrizione.

Passati i 12 mesi dall’attivazione, il canone è di 3,75€ mensili, per un totale di 45€ all’anno. Questo include tutte le operazioni quotidiane e i costi di diversi servizi, tra cui:

  • carta di debito, totalmente gratuita;
  • bonifici, che non prevedono commissioni;
  • prelievi presso gli ATM;
  • addebito delle utenze.

In più, è possibile pagare F23, F24, MAV e RAV senza alcuna commissione. Servizi esclusivi sono SelfyCredit Instant e SelfyShop, il primo consente di ottenere prestiti personali fino a 20.000€ con TAN 6,99% e TAEG massimo 7,27%, senza spese di istruttoria e imposta sostitutiva gratuita. SelfyShop, invece, è un catalogo di prodotti acquistabili chiedendo un finanziamento con TAN/TAEG 0, rateizzabile a partire da 6 mesi e senza alcun tipo di interesse.

Le uniche spese previste sono quelle relative ai bonifici istantanei, che hanno una commissione dello 0,2% dell’importo trasferito (min. 0,80€; max 3€).

Tra le altre funzioni accessorie, è disponibile una sezione per il trading e gli investimenti, tramite la quale è possibile accedere a diversi mercati finanziari mondiali.

Pro
  • Nessun canone mensile o annuale per gli under 30
  • Bonifici e prelievi senza commissioni
  • Servizi di prestito personale con interessi competitivi
  • Conto zero spese gestibile tramite app
Contro
  • Il canone di 45€ può essere elevato per alcuni utenti
  • Le commissioni di trading sono poco convenienti rispetto ad altri servizi
  • Commissioni elevate per i bonifici istantanei

 

2. Crédit Agricole

Crédit Agricole Smart
4.8

Istituto Bancario: Crédit Agricole

App Mobile / Internet Banking:

Costo di Accensione: GRATIS

Canone Mensile: 5€, azzerabile

Costo Prelievo ATM: GRATIS, 30 gratis su ATM extra gruppo (poi 2,10 €)

Costo Bonifici: GRATIS

Limite di Deposito: NESSUNO

Servizi allo Sportello: GRATIS

Il conto Crédit Agricole, emesso da una delle banche più rinomate sul territorio italiano, è uno dei migliori conti correnti a zero spese del 2024 utilizzabile gratuitamente da coloro che non hanno ancora compiuto 30 anni.

Superato il 30° anno di età, il costo del canone è di 5€ al mese, che possono essere ridotti a 4€ accreditando lo stipendio e fino a 3€ richiedendo un mutuo presso la banca. Il tutto è gestibile tramite una comoda app disponibile per smartphone, oppure attraverso il portale di Internet Banking  via Web.

Le commissioni sono gratuite per i prelievi su ATM del Gruppo, salgono a 2,10€ presso Atm di altre banche. Anche i bonifici SEPA sono gratuiti, quindi si può prelevare contanti e trasferire denaro a costo zero.

In più, a seconda delle promozioni in vigore, è possibile aprire un conto deposito con interessi fino al 4% lordo annuo, per far maturare i propri risparmi sempre assicurati dal Fondo di Tutela Interbancario dei Depositi (FITD), che copre i fondi degli utenti fino a 100.000€.

Tramite l’app è possibile richiedere appuntamenti in filiale e servizi aggiuntivi, nonché attivare le notifiche per essere avvisati in tempo reale sui movimenti del conto.

Pro
  • Conto corrente a canone gratuito per gli under 30
  • Possibilità di ridurre il prezzo del canone accreditando lo stipendio
  • Internet Banking incluso, sia via app che tramite Web
  • Possibilità di aprire un conto deposito con interessi competitivi
Contro
  • Si paga un canone di 5€ al mese dopo aver compiuto 30 anni
  • Commissioni elevate sui prelievi presso altre banche
  • Non sono disponibili conti multivaluta

 

3. ING

ING Conto Arancio
4.8

Istituto Bancario: ING Bank N.V.

App Mobile / Internet Banking:

Costo di Accensione: GRATIS

Canone Annuale: 24 € (gratuito con l’accredito di stipendio)

Costo Prelievo ATM: GRATIS

Costo Bonifici: GRATIS

Limite di Deposito: NESSUNO

Il conto corrente zero spese di ING è una delle soluzioni più indicate per chi vuole ridurre al minimo le spese accedendo comunque ad una soluzione conveniente e completa.

Attivabile direttamente online e tramite lo SPID, il conto consente di:

  • inviare bonifici SEPA online fino a 50.000€, 7 giorni su 7, 24 ore su 24;
  • gestire e consultare movimenti, transazioni e operazioni tramite app;
  • effettuare pagamenti di bollettini, ricariche telefoniche, MAV, RAV e F24;
  • accedere a conti deposito con interessi fino al 4% a seconda delle promozioni;
  • ottenere una carta di debito Mastercard a canone gratuito;
  • su richiesta, ottenere una carta di credito con fido personalizzabile;
  • accedere a soluzioni di prestito e mutui per realizzare i propri progetti.

Non sono previsti costi mensili o annuali, mentre le commissioni sono di 0,95€ per i prelievi. I bonifici, invece, sono completamente gratuiti.

Chi vuole azzerare ogni tipo di commissione può attivare il Modulo Zero Vincoli, dal costo di 2€ al mese ma azzerabile accreditando lo stipendio, la pensione o, comunque, un importo di almeno 1.000€ mensili.

In questo modo si può sfruttare un conto corrente a zero spese e senza alcun tipo di commissione, se non quella relativa all’imposta di bollo di 34,20€ per giacenze medie superiori a 5.000€.

L’unico costo da sostenere sarà quello per l’invio della carta di debito fisica, che prevede un pagamento di 3€ una tantum.

Pro
  • Conto corrente a zero spese, senza canone mensile o annuale
  • Bonifici online senza commissioni
  • Possibilità di attivare il Modulo Zero Vincoli e azzerare tutte le commissioni
  • Servizi aggiuntivi tra cui mutui, prestiti e conti deposito
Contro
  • Chi non accredita lo stipendio deve pagare 2€ al mese per il Modulo Zero Vincoli
  • Senza Modulo Zero Vincoli sono previste commissioni di 0,95€ sui prelievi
  • I tassi del conto deposito sono bassi senza le promozioni

 

4. HYPE

HYPE
4.5

Istituto Bancario: Banca Sella

App Mobile / Internet Banking:

Costo di Accensione: GRATIS

Canone Annuale: GRATIS

Costo Prelievo ATM: gratis fino a 250€/mese, poi 2€

Costo Bonifici: GRATIS

Limite di Deposito: 15.000€

Il miglior conto corrente a zero spese per un target giovane è molto probabilmente HYPE, una soluzione economica e smart pensata per chi ha una buona dimestichezza con gli strumenti digitali.

Questo nasce inizialmente come carta prepagata con IBAN ma ad oggi include tutte le funzioni di un vero e proprio conto corrente, con tanto di funzioni aggiuntive per soddisfare tutte le esigenze.

HYPE è disponibile in vari piani, quello di base non prevede nessun canone mensile o annuale.

Ecco alcune delle sue caratteristiche principali:

  • carta virtuale gratuita per acquisti online o in negozio;
  • box risparmi per raggiungere al più presto i propri obiettivi finanziari;
  • programmi di cashback per risparmiare sugli acquisti tramite app;
  • IBAN per inviare e ricevere bonifici;
  • funzione di analisi delle spese per monitorare entrate e uscite mensili;
  • funzioni per inviare denaro usando semplicemente l’e-mail o il numero di telefono.

Chi opta invece per i piani a pagamento può accedere a funzioni aggiuntive come prestiti personali e investimenti.

L’attivazione può essere richiesta direttamente online in pochi minuti, e non sono previsti requisiti particolari. In quanto alle commissioni, il piano a canone zero consente di prelevare fino a 250€ al mese, superati i quali viene applicata una commissione di 2€.

I bonifici, invece, sono gratuiti, mentre è applicata una commissione di 2€ per la richiesta di un bonifico istantaneo.

Pro
  • Conto corrente a canone gratuito con carta virtuale inclusa
  • Possibilità di prelevare fino a 250€ al mese senza commissioni
  • Bonifici gratuiti in area SEPA
  • Box di risparmio e funzioni di analisi delle spese
Contro
  • Il limite di 250€ per i prelievi può essere basso per alcuni utenti
  • Alcuni servizi aggiuntivi sono disponibili solo con i piani premium
  • Soluzione adatta principalmente ad un target giovane

 

5. illimity

illimity Classic
4.4

Istituto Bancario: illimity Bank S.p.A.

App Mobile / Internet Banking:

Costo di Accensione: GRATIS

Canone Annuale: Azzerabile

Costo Prelievo ATM: gratis 3 prelievi al mese (importi superiori a 99€), poi 1,50€ a op.

Bonifici istantanei: GRATIS

Limite di Deposito: NESSUNO

Servizi allo Sportello: GRATIS

Similmente a quello HYPE, il conto illimity Classic è pensato per gli amanti delle soluzioni digitali e innovative. Erogato da illimity Bank, una società moderna già quotata in borsa all’interno degli indici FTSE Italia Mid Cap e FTSE Italia STAR, la soluzione offre un conto corrente a zero spese con canone azzerabile.

Difatti, il conto illimity Classic prevede un canone di 3€ al mese, che può diventare gratuito accreditando lo stipendio, la pensione o vincolando una somma di almeno 5.000€ all’interno del conto deposito, con tassi che possono toccare il 4,60% (al momento della scrittura dell’articolo).

Il conto include bonifici istantanei gratuiti, una carta di debito internazionale senza canone e funzioni di analisi delle spese, con tanto di Alert in tempo reale per essere sempre aggiornati sui movimenti e sulle transazioni effettuate.

Sono inclusi 3 prelievi gratuiti al mese per importi uguali o superiori a 100€, dopo i quali viene applicata una commissione di 1,50€.

Pro
  • Bonifici istantanei senza commissioni
  • Possibilità di azzerare il canone accreditando lo stipendio
  • Accesso a conti deposito con tassi d’interesse vantaggiosi
Contro
  • Sono inclusi solo 3 prelievi gratuiti al mese
  • L’imposta di bollo di 34,20€ viene assolta dalla banca solo col conto Premium
  • Il conto Classic non consente di prendere appuntamenti con la banca

 

6. Tinaba con Banca Profilo

Tinaba Start
4.3

Istituto Bancario: Banca Profilo

App Mobile / Internet Banking:

Costo di Accensione: GRATIS

Canone Annuale: GRATIS

Costo Prelievo ATM: gratis i primi 12, poi 2€

Costo Bonifici: gratis i primi 4, poi 0,49€

Limite di Deposito: nessuno

Tinaba con Banca Profilo è probabilmente l'opzione più conveniente dal punto di vista economico, in quanto include tutta una serie di funzioni gratuite che permettono di abbattere i costi nel lungo periodo.

Non sono previsti infatti costi fissi e l’imposta di bollo viene assolta direttamente dal servizio.

Con Tinaba è possibile inviare fino a 4 bonifici gratuiti al mese e prelevare 12 volte all’anno senza commissioni. Superati questi limiti, viene applicato un costo di 0,49€ per ogni bonifico, mentre la commissione oltre i 12 prelievi è di 2€.

Tuttavia, per chi non effettua queste operazioni con una grande frequenza, non è previsto alcun costo. Lo stesso vale per servizi aggiuntivi come il portafoglio crypto e la sezione investimenti, entrambi inclusi anche col piano gratuito.

Chi vuole far fruttare i propri risparmi può decidere di attivare anche un conto deposito, beneficiando della protezione del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi (FITD).

Chi è interessato a funzioni esclusive come sconti, riduzione delle commissioni in crypto e servizi dedicati come l’assistenza, invece, può optare per il piano Premium al costo di 5,99€ al mese o 49,99€ all’anno.

Pro
  • Bonifici istantanei senza commissioni
  • Possibilità di azzerare il canone accreditando lo stipendio
  • Accesso a conti deposito con tassi d’interesse vantaggiosi
Contro
  • Sono inclusi solo 3 prelievi gratuiti al mese
  • L’imposta di bollo di 34,20€ viene assolta dalla banca solo col conto Premium
  • Il conto Classic non consente di prendere appuntamenti con la banca

 

7. Flowe

Flowe FAN
4.4

Istituto Bancario: Flowe S.p.A. Società Benefit

App Mobile / Internet Banking: si

Costo di Accensione: GRATIS

Canone Annuale: GRATIS

Costo Prelievo ATM: 2 gratuiti/mese, poi 0,50 € a op.

Costo Bonifici: GRATIS

Limite di Deposito: 2.500€

Tra i conti correnti a zero spese del 2024 non potevamo non inserire il conto Flowe, una soluzione sostenibile pensata per i giovani che vogliono iniziare a gestire al meglio il proprio denaro.

Disponibile in una versione gratuita tramite il piano Fan, il conto Flowe è completo di IBAN per inviare e ricevere bonifici in tutta sicurezza all’interno dell’area SEPA. In più, è inclusa una carta virtuale gratuita che può essere ricaricata 3 volte al mese fino ad un massimo di 2.500€, con una commissione di 1,50€ a ricarica.

In alternativa, la carta può essere caricata tramite un bonifico oppure in contanti presso un qualsiasi punto abilitato Mooney, operazione che prevede una commissione di 2,70€. In quanto ai prelievi, sono disponibili 2 prelievi gratuiti al mese, superati i quali viene addebitata una commissione di 0,50€.

La commissione è un po’ più alta per i prelievi in altre valute, che prevedono un addebito del 2% dell’importo prelevato. Di conseguenza, si tratta di un’ottima soluzione per adolescenti o, comunque, per utenti che non hanno bisogno di effettuare troppe operazioni ma vogliono comunque uno strumento sicuro ed efficiente che beneficia del circuito Mastercard.

Il conto è gestibile tramite app, dove sono presenti funzioni di analisi delle spese, budgeting e risparmio per raggiungere velocemente i propri obiettivi.

Pro
  • Conto a zero spese con piano a canone gratuito
  • Bonifici senza commissioni e carta virtuale inclusa
  • Possibilità di richiedere la carta di debito fisica in PLA
Contro
  • Sono previste commissioni se si superano i 2 prelievi al mese
  • Le commissioni per le ricariche sono un po’ elevate
  • Alti costi per i prelievi in valuta estera
  • Saldo massimo di 2.500€ con il piano gratuito

 

Cosa è e come funziona un conto zero spese?

I conti online gratuiti, comunemente conosciuti come conti correnti a zero spese, sono dei prodotti pensati per abbattere i costi sia in fase di apertura che nella gestione del conto stesso.

Anche se le funzioni possono cambiare in base all’istituto bancario, le caratteristiche generali di un conto corrente gratuito sono le seguenti:

  • nessun canone mensile o annuale: questo è spesso gratuito o, comunque, prevede una spesa irrisoria che può talvolta essere azzerata (ad esempio accreditando lo stipendio);
  • operazioni senza commissioni: in genere bonifici e prelievi sono esenti da commissioni o, comunque, sono gratuite entro un certo limite;
  • carte di debito o di credito incluse: alcune banche possono includere carte di pagamento a canone zero, riducendo ulteriormente i costi di gestione;
  • portali di Home Banking: al giorno d’oggi, quasi tutti i conti gratuiti sono online e dispongono di portali di Home Banking accessibili via Web e tramite app.

Molti potrebbero chiedersi come fanno le banche a guadagnare se i servizi sono gratuiti. In questo senso, gli istituti applicano solitamente commissioni per servizi extra come i bonifici esteri, assicurazioni, piani Premium a pagamento, prodotti finanziari, prestiti e mutui, che possono avere costi più elevati rispetto ai conti correnti tradizionali.

 

Come scegliere il miglior conto zero spese

Scegliere il miglior conto zero spese o, comunque, un buon conto online gratuito e con basse commissioni, dipende esclusivamente dalle proprie esigenze personali.

In genere è bene considerare una serie di fattori importanti, come:

  • promozioni in corso: spesso le banche lanciano promozioni favorevoli che consentono di abbattere i costi per un certo periodo o di accedere a programmi esclusivi in modo gratuito;
  • costi nascosti: anche se il canone o i prelievi sono gratuiti, è bene consultare tutti i costi accessori, come nel caso di pagamenti F24, bonifici SEPA, bonifici esteri e qualsiasi altro servizio che possa soddisfare le proprie esigenze;
  • servizio clienti: spesso i conti online gratuiti possono avere servizi di assistenza di qualità inferiore, quindi è bene valutare le recensioni di altri utenti o cercare di testare il servizio prima di aprire il conto;
  • servizi aggiuntivi: anche se i conti online gratis sono convenienti, potrebbero mancare servizi aggiuntivi di prima necessità come la possibilità di richiedere un prestito, un mutuo, un’assicurazione viaggio o aprire un conto deposito;
  • sicurezza: ad oggi, la maggior parte dei conti a spese zero utilizza ottimi protocolli di sicurezza, ma è sempre bene verificare i vari sistemi inclusi come l’autenticazione a 2 fattori (2FA) e il 3D Secure (3DS).

Analizzati questi punti scegliere il conto migliore per le proprie esigenze risulta sicuramente più facile.

 

Pro e contro dei conti zero spese

Com’è facile intuire, i conti online gratis possono presentare diversi vantaggi. Tuttavia, è bene valutare anche eventuali svantaggi che potrebbero scoraggiare chi desidera aprire un conto di questo tipo.

Ecco una lista riassuntiva dei pro e contro dei conti correnti gratuiti.

Pro
  • Assenza di costi fissi mensili
  • Transazioni gratuite o a basso costo
  • Accesso online sia via Web che tramite app
  • Carte di debito o credito senza canone annuo e con commissioni irrisorie
  • Possibilità di accedere a servizi aggiuntivi a seconda del Gruppo Bancario
Contro
  • Possono essere previste commissioni elevate su alcuni servizi
  • Possibilità di costi nascosti nel tempo se si accede tramite condizioni promozionali
  • Limiti di spesa e di prelievo bassi rispetto ai conti tradizionali
  • Costi elevati per l’accesso ad alcuni servizi aggiuntivi
  • Potrebbe essere disponibile solo un servizio clienti automatico (e non in presenza)

 

Come aprire un conto corrente zero spese

Aprire un conto corrente a zero spese nel 2024 è un’operazione semplicissima, in quanto tutto può essere fatto online in pochi e semplici passaggi. Il primo passo consiste nella ricerca della banca, basandosi sugli elementi sopracitati e sulle varie offerte disponibili.

Dopodiché bisogna verificare eventuali requisiti richiesti, che sono solitamente la residenza in Italia, il compimento del 18° anno di età e il possesso di documenti d’identità validi. Si può quindi procedere alla registrazione seguendo questi step:

  • recarsi sul sito della banca e cercare la voce “Apri Conto”;
  • compilare i campi richiesti con le proprie informazioni personali;
  • allegare i documenti d’identità e procedere alla verifica in base alle modalità richieste;
  • leggere e firmare i documenti contrattuali;
  • attendere la conferma, solitamente via e-mail;
  • accedere con le proprie credenziali al portale di Home Banking;
  • attendere, se previsto, l’invio della carta fisica associata al conto.

La procedura richiede in genere 10-15 minuti, e può variare leggermente a seconda dell’istituto selezionato. Una volta approvata la richiesta, si possono depositare i soldi sul conto e accedere a tutti i servizi inclusi.

 

Conclusioni

Abbiamo visto i migliori conti a zero spese del 2024, ognuno con le sue caratteristiche e funzioni specifiche. Come anticipato, la scelta dipende esclusivamente dalle proprie esigenze personali, e può essere condizionata anche da eventuali promozioni in corso.

In linea di massima, un conto corrente zero spese è adatto a utenti di base che svolgono operazioni quotidiane come prelievi, bonifici e trasferimenti di denaro. Alcune opzioni, tuttavia, consentono l’accesso a servizi accessori per soddisfare anche i clienti più esigenti con costi extra che potrebbero variare rispetto ai conti tradizionali.

Domande Frequenti sui Conti Zero Spese

Qual è miglior conto corrente zero spese senza accredito stipendio?

Chi cerca una soluzione gratis e non vuole accreditare lo stipendio può optare per soluzioni come Tinaba, a canone gratuito, o come SelfyConto, che prevede un canone zero fino al raggiungimento dei 30 anni.

Dove aprire un conto corrente a zero spese?

I conti a zero spese possono essere aperti direttamente online, senza la necessità di recarsi in una filiale fisica. L’operazione richiede pochi minuti e può essere eseguita anche tramite smartphone.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione nel rispetto del codice etico. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per dettagli e condizioni, vai su http://www.hype.it/trasparenza e consulta i fogli informativi
Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione nel rispetto del codice etico. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. I tassi creditori sul Conto Deposito sono da intendersi annui lordi e sono validi per i clienti che completano la richiesta di apertura Conto Illimity Premium entro il 18/12/2023 e vincolano le somme entro la predetta data. Le condizioni promozionali su conto corrente Premium (ovvero: i) giacenza sul conto corrente remunerata al 2,50% annuo lordo fino al 31/12/2024, poi 0,50% lordo annuo; ii) imposta di bollo su conto corrente gratuita fino a un massimo di euro 34,20 annui ogni anno) sono valide per le richieste di apertura conto completate entro il 01/02/2024. Per maggiori dettagli sulle condizioni economiche e contrattuali del Conto illimity Premium, Conto Classic e di Conto Deposito illimity consulta i fogli informativi disponibili nella sezione trasparenza di illimity.com/trasparenza.