Sento sempre più spesso parlare di database NoSQL, ma non capisco perché dovrei scegliere una soluzione diversa da un database relazionale basato su SQL, come MySQL o Oracle. Quand’è che mi conviene usare questi NoSQL? E soprattutto, perché?

Guida MongoDB
  • 25 lezioni
  • Moderata

MongoDB è un database NoSQL orientato ai documenti, basato sul formato JSON per la memorizzazione e la rappresentazione dei dati. Questa guida mostra come utilizzarlo, partendo dall’installazione fino alla sintassi ed alle funzionalità più avanzate e peculiari.

Sfruttare l’interfaccia HTTP realizzata con Sleepy Mongoose per interagire con un database NoSQL MongoDB, mediante qualsiasi linguaggio di programmaazione.

Sfruttare le possibilità offerte dal file di configurazione di Neo4j per ottimizzare le prestazioni ed il livello di sicurezza del nostro DBMS NoSQL.

Neo4j: la guida
  • 16 lezioni
  • Moderata

Guida completa e pratica all’uso di Neo4j, database NoSQL a grafo: dall’installazione alla sintassi di base, fino alle configurazioni più avanzate, tutto ciò che c’è da sapere su una delle più diffuse soluzioni NoSQL attualmente sul mercato.

L’esecuzione di backup ed il monitoraggio delle risorse sono due aspetti fondamentali per la manutenzione ordinaria del database: ecco come fare su Neo4j.

La sicurezza del database NoSQL Neo4j: dall’amministrazione degli utenti, alla gestione dei ruoli, ecco tutte le operazioni di base.

Utilizzare la versione embedded di Neo4j, che permette di includere un database a grafo all’interno di un applicativo Java.

Il driver ufficiale di Neo4j permette di utilizzare Javascript come linguaggio di interfacciamento, sia lato server (con Node.js) sia lato client.

Le API HTTP permettono a qualsiasi applicazione di interfacciarsi con il database NoSQL Neo4j, indipendentemente dal linguaggio o framework usato.