Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Linux è PayPal verified

Link copiato negli appunti

Tutti conoscono, o hanno usato almeno una volta, PayPal, un sistema che permette a qualsiasi azienda o consumatore disponga di un indirizzo email di inviare e ricevere pagamenti in maniera sicura.

Ma forse non tutti sanno che PayPal, al pari di Google e di Ebay, funziona grazie a Linux. E se la cosa potrà sembrare abbastanza normale a chi al pinguino è abituato ad affidarsi per ottenere affidabilità e scalabilità, c´è ancora qualcuno al mondo che di queste cose si stupisce.

Chi è rimasto con la bocca aperta è stato Scott Thompson, uno tra i massimi responsabili delle transazioni del circuito Visa, che un paio di anni fa è andato a lavorare proprio per PayPal e si è trovato davanti una grande sopresa: non qualche vecchio e mastodontico mainframe targato IBM (a cui faccio tanto di cappello) ma 4.000 server sparsi per il mondo equipaggiati con RedHat Linux.

Parole sue:

Come fate a usare Linux per processare i pagamenti e non avere mai un errore, mai un messaggio perso e mai un passo falso nello star dietro alla velocità delle transazioni?

Thomson si è dovuto ricredere e, anzi, ha in programma di dare ancora fiducia al pinguino, sperimentando in futuro la Kernel Virtual Machine come sistema per la virtualizzazione.

Sarebbe da farci una campagna "Get the Facts" non trovate?

Ti consigliamo anche