Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

jQuery 3, stabile (anche in versione "slim")

Link copiato negli appunti

jQuery 3, ultima major release del noto framework JavaScript per la realizzazione di Web application, è disponibile da alcuni giorni in versione stabile; con questo rilascio vengono confermate tutte le feature che avevamo anticipato qualche settimana fa in occasione della release candidate, compreso il fatto che l'eventuale aggiornamento da una versione precedente dovrebbe rivelarsi sostanzialmente indolore.

La realizzazione di jQuery 3 ha richiesto un lavoro particolarmente lungo, iniziato già nel corso del 2014; l'obbiettivo degli sviluppatori era quello di offrire una release più leggera della libreria che, oltre ad essere più performante rispetto al passato, garantisse anche un buon livello di retrocompatibilità. Per far questo sono stati finalmente rimossi tutti gli hack inseriti in passato al fine di supportare le versioni di Internet Explorer più datate.

Chi desiderasse utilizzare jQuery senza pregiudicare la compatibilità cross-version con IE a partire dalla versione 6 e fino alla 8 dovrà continuare ad adottare jQuery 1.12. Il ramo 3.x va considerato come un proseguimento dell'opera iniziata con jQuery 2.x, detto questo sia il ramo 2.x che jQuery 1.12 non verranno integrati con ulteriori funzionalità, riceveranno invece patch per la risoluzione di eventuali criticità fino alla fine completa del loro ciclo di vita.

Probabilmente una delle novità più interessanti di jQuery 3 riguarda la disponibilità delle versioni "slim" prive dei moduli per Ajax e la creazione di effetti. Si potranno utilizzare delle "slim" sia per la variante regular che per quella minificata con un risparmio in termini di Kb sui ".js" inclusi nei nostri progetti. Le "slim" nascono perché in alcuni casi gli sviluppatori non hanno bisogno di Ajax, in altri preferiscono utilizzare librerie standalone per le richieste Ajax e, in altri ancora, preferiscono basare le proprie animazioni soprattutto su CSS.

Eventuali incompatibilità con le versioni passate potranno essere identificate tramite il plugin jQuery Migrate 3.0, utile anche per operazioni volte a ripristinare API e altre feature ora deprecate con jQuery 3.

Via jQuery Foundation

Ti consigliamo anche