Guida Swift
  • 19 lezioni
  • Moderata

Swift è un linguaggio di programmazione realizzato da Apple per lo sviluppo di app mobile per il sistema operativo iOS. Questa guida parte dalle basi ed affronta tutti i principali argomenti per imparare a programmare con il linguaggio Swift, arrivando a comprenderne le principali funzionalità per realizzare app professionali per dispositivi come iPhone ed iPad.

Alcuni esempi pratici (opportunamente analizzati) che mostrano come utilizzare le struct in Swift, analizzando le differenze con il linguaggio C e simili.

Flutter è un framework per lo sviluppo cross-platform di app per dispositivi mobili. Con Flutter, è quindi possibile, a partire da un unico codice sorgente, effettuare il deploy dell’applicazione risultante sia su iOS che su Android. In questa guida vedremo tutte le principali caratteristiche di questo framework, a partire da come installarlo, fino ad arrivare a comprendere l’approccio migliore per sviluppare in modo completo e professionale un’applicazione mobile moderna ed accattivante.

Swift, così come altri linguaggi di programmazione, supporta la programmazione generica, consentendo di definire metodi con tipi generici. Ecco come fare.

Utilizzare i protocolli su Swift, utili per implementare il polimorfismo e quelle strutture che, in altri linguaggi general purpose come C++ o Java, sono sono note come interfacce.

Kotlin è un linguaggio di programmazione sintetico, altamente espressivo, potente, dominato da una mentalità moderna. Deriva da Java e può essere usato in alternativa a questo linguaggio ed è oggi uno dei linguaggi ufficiali per lo sviluppo di app Android.

Quando implementiamo un’app mobile per Android sfruttando Kotlin, è spesso necessario interagire con i file: in questo tutorial vedremo come gestirli.