Guida ai Web Components
  • 7 lezioni
  • Avanzata

Guida completa all’uso dei web components, insieme di funzionalità di HTML5 per la creare elementi personalizzati e riutilizzabili nelle applicazioni Web.

Una volta creato un web component personalizzato, può essere utile gestire gli eventi generati dall’interazione con esso: ecco come fare.

Chance è una libreria JavaScript che permette di generare, in modo casuale, stringhe formattate secondo certi standard. Ad esempio, è possibile generare numeri di telefono, UUID, e molto altro ancora.

Come utilizzare il modulo core http per la gestione delle richieste HTTP con Node.js, con lo specifico fine di servire file statici.

Uno script che mostra come realizzare uno slideshow di immagini, che scorrono in diagonale e permettono, in un’unica pagina, la visualizzazione di 3 elementi alla volta. Le animazioni accattivanti incorporate in questo script rendono il risultato moderno e opportuno per essere replicato in svariati contesti, dalle vetrine di siti di e-commerce, ai portfolio o le più tradizionali gallerie di immagini.

F2 è una libreria JavaScript elegante ma al tempo stesso semplice da utilizzare, pensata per creare grafici interattivi. Si differenzia dalle altre per il supporto agli ambienti mobile, e per questo è particolarmente adatta ad essere utilizzata all’interno di app basate su HTML5.

Ramda è una libreria JavaScript pensata per facilitare la programmazione funzionale in questo linguaggio. Tra le varie funzionalità utili, Ramda effettua automaticamente il currying delle funzioni, ed enfatizza la possibilità di creare funzioni pure.

Zeu.js è una libreria JavaScript che permette di implementare efficientemente una serie di componenti per la visualizzazione di dati in tempo reale. Molto utile in contesti come IoT, dove diversi la variazione di diversi tipi di dato devono essere monitorati continuamente, oppure per implementare interfacce web-based di monitoraggio.