Impariamo ad utilizzare i tag di Git per accedere alle diverse versioni dei progetti e a definire gli alias dei comandi per digitare più velocemente le istruzioni per il versioning.

Scopriamo le procedure necessarie per creare, gestire, modificare, condividere, rinominare ed eliminare repository localizzati in server remoti con Git.

Come annullare alcune operazioni effettuate durante il versioning con Git tra cui i commit, le modifiche operate a carico dei file e lo spostamento dei file modificati in area di stage. Scopriamo poi i comandi fondamentali per visualizzare la cronologia dei commit.

Scopriamo il funzionamento e la sintassi delle istruzioni di Git che permettono di ignorare file da non sottoporre a tracciamento, cancellare file, spostarli e rinominarli.

Scopriamo l’utilità dell’area di stage in Git. Impariamo a sfruttare lo staging per tracciare le modifiche eseguite su un file presente nella directory di lavoro prima del commit del progetto nella directory di Git.

Scopriamo le dinamiche alla base delle modifiche di stato dei file nei progetti gestiti con Git, come aggiungere nuovi file in una directory di lavoro e renderlo tracciabile.

Impariamo a gestire un progetto personale tramite Git. Scopriamo come importare i file della propria area di lavoro locale nel sistema per il versioning e quali istruzioni utilizzare per la clonazione di un repository già esistente.

Git, la guida
  • 16 lezioni
  • Difficile

Guida completa a Git, il DVCS (Distributed Version Control System o “sistema software per il controllo di versione distribuito”) realizzato da Linus Torvalds, il creatore del kernel Linux. Tutti i comandi necessari per lo sviluppo collaborativo di un progetto e tutti gli strumenti per monitorare lo stato di avanzamento dei diversi rami che lo compongono.

Come eseguire il rabasing, e il successivo merging, in un progetto dal quale sono stati generati più rami tenendo conto delle modifiche apportate ad essi.

Impariamo ad utilizzare il rebasing in Git come alternativa alla fusione (merging) dei rami di sviluppo.