Il team del blog sull’Origami Project fa mea culpa: non abbiamo aggiornato, siamo dei bambini cattivi. E sperano nel perdono di Babbo Natale