Guida GIMP
  • 37 lezioni
  • Moderata

GIMP è uno dei più completi e popolari software per il ritocco fotografico e la grafica bitmap. Gratuito ed open source, è inoltre il principale “rivale” di Adobe Photoshop. Questa guida parte dalle funzionalità di base offerte da questo software, per arrivare a comprendere anche quelle più avanzate, tramite una serie di lezioni molto pratiche e concrete.

I filtri di GIMP dedicati alle brevi animazioni, utili soprattutto per la creazione di semplici GIF animale: dal globo rotante all’increspatura delle foto.

I filtri di GIMP relativi all’elaborazione Web delle immagini, come la suddivisione in più quadranti o la definizione di aree sensibili e interattive.

Una carrellata sui filtri di mappatura di GIMP, per creare immagini in rilievo, tridimensionali o clonate in più tasselli contigui o separati.

Una carrellata sui diversi filtri decorativi di GIMP, pensati per aggiungere bordi, cornici, rilievi e cromature alle proprie fotografie.

Una carrellata sui moltissimi filtri artistici di GIMP, pensati per trasformare le immagini in composizioni creative, come dipinti a olio e quadri cubisti.

Una carrellata sui filtri di Combinazione di GIMP, utili per unire due o più fotografie in un’unica composizione: le funzioni di fusione e di pellicola.

Il piccolo gruppo dei filtri generici di GIMP, pensati per modificare innanzitutto la luminosità dello scatto, ma anche per costruire filtri personalizzati.

I filtri di GIMP dedicati al rilevamento dei contorni di un’immagine, degli strumenti utili quando si vuole evidenziare un soggetto o per scontornare.