Gli Interceptor di Struts 2, classi stateless, che non mantengono uno stato tra invocazioni successive e che possono essere invocate automaticamente prima e dopo una Action

Creazione di un’applicazione Web in grado di cambiare la lingua di visualizzazione, in base alle impostazioni del browser, sfruttando il framework Struts 2

Alla fine di questo articolo saremo in grado di reperire dati persistenti da database MySQL utilizzando il progetto Jakarta Commons DBCP con il framework Struts.

Esaminiamo come applicare i tag dalla libreria di Struts, utilizzare bean ActionForm e DynaActionForm e incorporare viste in applicazioni Struts