Cercasi un’opinione da chi ci lavora ogni giorno: come si pone il webmaster di oggi di fronte alle elementari offerte di Microsoft e Google, i quali propongono siti standardizzati a prezzo stracciato?