Una panoramica sui principali strumenti messi a disposizione da Kali Linux per attaccare le password, “sniffare” dati sensibili, o per l’analisi forense.

Secondo alcune fonti il nuovo codice di condotta del Kernel Linux avrebbe portato degli sviluppatori a rimuovere il loro codice dal progetto, ecco perché queste indiscrezioni non corrispondono a verità.