Una intervista lascia emergere pesante interesse a Ruby on Rails sul fronte Microsoft. Possibile una prossima integrazione con Expression