Un saggio di Donald Norman sul nuovo design, quello che deve anche emozionare.