Riflessione ironica su una questione importante: il diritto all’oblìo, il diritto alla privacy, il diritto ad un serio motore di ricerca: dove finisce un diritto e comincia l’altro.