Rilasciati 10 bollettini di sicurezz che coprono 12 “buchi” di software Microsoft. Molte le vulnerabilità critiche che potrebbero permettere ad un cracker di eseguire programmi sul computer dell’utente

È stato rintracciato in rete un Trojan in grado di “rapire” i propri file e chiedere un riscatto per “liberarli”. Di scarsa diffusione, segna però la tendenza dei nuovi pericoli su Internet