Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Pubblicare un plugin nel repository di WordPress

Quali regole rispettare per pubblicare un plugin nel repository di WordPress.
Quali regole rispettare per pubblicare un plugin nel repository di WordPress.
Link copiato negli appunti

In questo articolo verranno descritti gli step necessari per la pubblicazione dei nostri plugin nella repository ufficiale di WordPress. Per poter procedere il nostro plugin dovrà avere tra i suoi file anche:

  • una copia della licenza GPL;
  • un file readme.txt strutturato come quello di esempio.

Per la pubblicazione del plugin è necessario visionare prima le linee guida ufficiali di WordPress in modo da evitare errori che potrebbero pregiudicare la pubblicazione. I due requisiti fondamentali sono:

  1. un URL pubblico dove poter reperire il nostro plugin all'interno di un archivio compresso in formato ZIP;
  2. un client SVN per poter accedere al repository di WordPress per la pubblicazione effettiva.

Le linee guida da rispettare sono le seguenti:

  1. il plugin deve essere compatibile con quanto previsto dalla licenza GPL v.2;
  2. se non si specifica una licenza differente, allora verrà usata la GPL v.2;
  3. è necessario utilizzare il repository SVN indicato per la pubblicazione;
  4. in nessun caso il codice non deve essere offuscato e quindi inaccessibile;
  5. non si accettano plugin trialware, cioè utilizzabili soltanto per limitati periodi di tempo destinati alla valutazione;
  6. l'uso di servizi di terze parti è consentito;
  7. è vietato raccogliere i dati degli utenti senza il loro consenso;
  8. la condivisione del codice da remoto con servizi di terze parti non è consentito per motivi di sicurezza;
  9. il plugin non deve far nulla di illegale o moralmente offensivo (es. spam);
  10. il plugin non dovrà mostrare link promozionali senza dare all'utente la possibilità di disattivarli;
  11. il plugin non dovrà mai modificare in modo permanente l'admin di WordPress, ad esempio con messaggi non rimovibili;
  12. il plugin non dovrà mostrare link sponsorizzati nella sua descrizione;
  13. i tag associati al plugin non dovranno essere più di 12;
  14. i commit alla repository dovranno essere reali e motivati con una descrizione esauriente;
  15. un aggiornamento alla trunk stabile comporterà un aggiornamento del numero di versione del plugin;
  16. il plugin deve essere completo al momento dell'invio della richiesta;
  17. il trademark di WordPress non può essere utilizzato così come altri trademark;
  18. i responsabili di WordPress hanno il diritto di modificare in qualsiasi momento le linee guida e di rimuovere un plugin dalla sua repository.

Una volta inviata la richiesta di pubblicazione occorre attendere prima che il plugin venga visionato e accettato, verrà quindi inviata un'email con le credenziali di accesso per la pubblicazione.

Figura 1. Form per l'invio del plugin.
Form per l'invio del plugin


Ti consigliamo anche