Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Introduzione

La definizione di tile server e tutti i requisiti che ci permetteranno di crearne uno con OpenStreetMap, sfruttandone la licenza gratuita.
La definizione di tile server e tutti i requisiti che ci permetteranno di crearne uno con OpenStreetMap, sfruttandone la licenza gratuita.
Link copiato negli appunti

OpenStreetMap è un'iniziativa collaborativa aperta per la creazione di dati geografici e la loro fornitura gratuita a chiunque li desideri: negli anni è stata realizzata una mappa della superficie terrestre rilasciata con una licenza libera per l'utilizzo e la modifica.

I dati raccolti dal progetto vengono memorizzati in un database appositamente predisposto: la conversione degli stessi sotto forma di informazione visuale può avvenire mediante diverse piccole immagini, dette "tessere" (o tile), la cui generazione e diffusione pubblica può gravare significativamente sulle prestazioni di un server.

Sebbene esistano tile server gratuiti e liberamente accessibili, come tile.openstreetmap.org, essendo in genere resi disponibili da volontari non hanno a disposizione grandi risorse di calcolo e di connettività di rete, per cui uno sviluppatore potrebbe dover rivolgersi a servizi a pagamento oppure mettere su un proprio tile server. Quest'ultimo è l'argomento di questo articolo.

Nel seguito saranno descritte l'installazione e la configurazione di un tile server OpenStreetMap su un server Ubuntu Linux 14.04 LTS (Trusty Tahr), e la creazione di un'applicazione minimale che mostri una mappa utilizzando i tile messi a disposizione dal server stesso. È basata sulle guide ufficiali del progetto.

Obiettivi della guida

Questa guida vi porterà ad avere un tile server perfettamente funzionante a partire da un sistema installato con un profilo minimale: si inizierà scaricando ed installando le diverse componenti per la memorizzazione delle informazioni OpenStreetMap, la loro resa sotto forma di immagini e la gestionedelle priorità di utilizzo. Un particolare modulo del server HTTP Apache sarà utilizzato come interfaccia pubblica del sistema.

Una volta testato il funzionamento del sistema, si potrà subito cominciare a costruire un'applicazione minimale che utilizzi i tile forniti dal nostro server.

Il processo descritto in questa guida è piuttosto complesso e richiede un minimo di conoscenza pregressa di amministrazione di sistema Linux per essere compresa appieno: è essenziale che soprattutto i meno avvezzi alla linea di comando seguano alla lettera ed in ordine i passaggi delle varie sezioni per non dimenticare nulla.


Ti consigliamo anche