Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial
  • Lezione 2 di 31
  • livello principiante
Indice lezioni

Guida ai tasti di scelta rapida di Unity

Velocizziamo il nostro lavoro all’interno di Unity, con l’utilizzo delle combinazioni relative ai suoi tasti di scelta rapida.
Velocizziamo il nostro lavoro all’interno di Unity, con l’utilizzo delle combinazioni relative ai suoi tasti di scelta rapida.
Link copiato negli appunti

Nel corso dello sviluppo del nostro prossimo progetto di Unity, qualunque esso sia, ci capiterà prima o poi di incorrere in situazioni che finiranno per rallentare sensibilmente anche le più insignificanti modifiche o, peggio ancora, per bloccare il nostro lavoro quotidiano nei dettagli microscopici. Fortunatamente, così come in ogni programma che si rispetti, anche Unity disporrà di una serie di tasti di scelta rapida per facilitare la modifica degli elementi in uno scenario, incominciando con le basi stesse del gioco.

Figura 1. (click per ingrandire)


Creare un nuovo Game Object: Ctrl + Shift + N

Partendo dalle già citate basi del gioco con l’inserimento del Game Object, ovvero la base della nostra scena e un elemento che ci servirà fin dall’inizio della progettazione. Di norma dovremmo muoverci sulla barra visibile in alto al centro, selezionando prima GameObject e cliccando infine su Create Empty per inserire un nuovo Game Object da modificare, ma nel nostro caso ci basterà cliccare in contemporanea tre pulsanti sulla tastiera: Ctrl, Shift e il tasto N. A questo punto, in automatico, dovrebbe uscire un Game Object nuovo di zecca all’interno della Hierarchy, ovvero quella lista presente sulla sinistra del nostro progetto.

Creare un nuovo Empty Child da un Game Object: Alt + Shift + N

Dal Game Object, in alcuni casi, è sempre utile formare un nuovo Empty Child e collegarlo all’oggetto appena costruito, in modo tale da arricchirlo in seguito. Come per il Game Object di prima, però, per costruire un Empty Child dovremo cliccare con il tasto sinistro del mouse su un elemento visibile all’interno della Hierarchy e, da lì, premendo invece con il tasto destro, dovremo scegliere Create Empty dalla lista delle opzioni. In questo caso, fortunatamente, ci basterà selezionare come prima l’elemento da legare all’Empty Child e, da lì, premere i tasti Alt, Shift e N sulla tastiera.

Figura 2. (click per ingrandire)


Allineare un asset alla telecamera: Ctrl + Shift + F

Una volta che avremo costruito i nostri primi asset all’interno dello scenario, avremo presto bisogno di avvicinare un elemento a un altro, oppure di legare un oggetto a un suono da far innescare nello scenario. Potremmo muovere tale materiale con il mouse, premendo il suo tasto sinistro e spostandolo fino a fissarlo nella posizione desiderata, ma quel processo è aperto a possibili criticità. Per questo motivo, Una volta selezionato l’elemento da spostare, muoviamoci direttamente noi sul posto dove vorremmo fissare l’oggetto e, premendo i tasti Ctrl, Shift e F sulla tastiera, releghiamo lo stesso oggetto nel luogo preciso dove ci eravamo mossi. Sicuramente avremo la necessità di spostare ulteriormente l’elemento per migliorare il suo posizionamento, ma in linea di massima questi tasti di scelta rapida effettueranno un movimento che normalmente ci porterebbe via svariati minuti di tempo.

Figura 3. (click per ingrandire)


Inseriamo la finestra della Scene: Ctrl + 1

Immaginiamo di star modificando la nostra scena e all’improvviso, con un click sbagliato, finiamo per selezionare l’opzione del Close Tab, facendolo svanire dal nostro progetto. E ora? Fortunatamente, come in ogni programma del genere, avremo a nostra disposizione dei comandi da poter premere per poter richiamare all’interno di Unity le tabelle appena chiuse. Nel caso della scena, ci basterà premere Ctlr e il tasto 1 sulla tastiera per richiamare una finestra a parte dedicata unicamente alla Scene. Semplicemente, per farla tornare nel suo posto originario, ci basterà trascinare la stessa finestra nel luogo di prima.

Figura 4. (click per ingrandire)


Inseriamo la finestra del Game: Ctrl + 2

Come nel caso della Scene, anche per il Game avremo la possibilità di far ritornare la sua finestra all’interno del progetto. Per riesumarla, ci basterà semplicemente premere i tasti Ctrl e 2 sulla tastiera; semplice e indolore!

Figura 5. (click per ingrandire)


Inseriamo la finestra dell’Inspector: Ctrl + 3

Come nei casi trascorsi, la finestra dell’Inspector potrebbe chiudersi erroneamente a causa di un nostro errore, magari cliccando sul Close Tab al posto del suo vicino Maximize. Ed è proprio lei, insieme ai tasti immediatamente successivi, a farci capire che queste combinazioni di pulsanti potrebbero tornarci utili per modificare e migliorare la disposizione di tutte le finestre.

Figura 6. (click per ingrandire)


Apriamo l’Asset Store: Ctrl + 9

Perfino l’Asset Store, una delle basi essenziali per tutti i nostri progetti di Unity, potrebbe cadere vittima del nostro dito lesto che, senza una conferma da parte del programma, potrebbe chiudersi in modo irreversibile. Sfortunatamente, nel caso di questa opzione non avremo modo di riaprire la Tab dalla finestra precedente, ma avremo invece bisogno di seguire un processo più lungo. In questo senso, ci troveremmo in migliori condizioni a cliccare i tasti Ctrl e 9 sulla tastiera, aprendo in automatico la finestra dell’Asset Store, che potremo posizionare liberamente all’interno di Unity.

Apriamo la Console: Ctrl + Shift + C

Anche nel caso della Console, essenziale nei momenti in cui avremo effettivamente bisogno di notare tutti gli errori e le notifiche sul nostro progetto, non avremo un’opzione disponibile nella lista delle Tab da poter aprire. In questo caso, invece di cercare un altro tasto da schiacciare, ci basterà premere i tasti Ctrl, Shift e C sulla tastiera per richiamare una nuova finestra dedicata alla Console.


Ti consigliamo anche