Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Il file di configurazione: Log del server

Come modificare il file di configurazione in base alla struttura del nostro server
Come modificare il file di configurazione in base alla struttura del nostro server
Link copiato negli appunti

Vediamo ora come modificare il file di configurazione, in base alla struttura del nostro server. È importante sottolineare che le opzioni a disposizione sono numerose e ci si limiterà a trattare solo le più importanti. Spiegazioni dettagliate sono disponibili nella documentazione ufficiale del programma.

Per prima cosa creiamo una copia del file awstats.model.conf e, immaginando che il dominio da tracciare sia il sito www.simonecarletti.com, chiamiamolo awstats.simonecarletti.com.conf.

Apriamo il file con un comune editor di testo come ad esempio NotePad o Edit Pad Plus e cominciamo a modificare le impostazioni. In seguito propongo un elenco delle configurazioni basilari.

LogFile

Contiene il percorso al file di log prodotto dal server. Di norma IIS salva i log generati nella directory C:WINDOWSsystem32LogFiles creando una sottocartella per ogni web.

È possibile lasciare il percorso inalterato o spostare i log in una
posizione più comoda, come ad esempio una cartella logs all'interno della
cartella associata al dominio.

Qualunque sia la posizione, è importante controllare che l'utente che
accede al file di awstats possegga anche i permessi di lettura nella cartella
dei log. Per questo motivo, per ragioni di sicurezza, si tende a non consentire
l'accesso alla cartella di sistema System32 spostando altrove i file.

Di norma, è abitudine organizzarsi in questo modo. Immaginando che la cartella che contiene i nostri siti web sia D:Inetpub (vedi Configurazione del Server) creiamo una cartella per ogni sito, ad esempio D:Inetpubsimonecarletti.com .

All'interno, creiamo una cartella wwwroot a cui faremo puntare il web rendendola visibile dall'esterno. In questo modo, potremo creare infinite cartelle all'interno di simonecarletti.com senza che siano visibili via internet. A questo punto, creiamo la cartella D :Inetpubsimonecarletti.comlogs nella quale faremo generare i log del server dando permessi di lettura all'utente che accede al file awstats.pl.

Tornano al percorso del LogFile, la stringa da inserire sarà qualcosa
del tipo:

LogFile="D:/Inetpub/simonecarletti.com/logs/W3SVC123456789/ex%YY-0%MM-0.log"

dove W3SVC123456789 è la cartella di log generata automaticamente dal server (ricordate i permessi di lettura!) mentre ex%YY-0%MM-0.log è la configurazione per richiamare i log generati su base mensile.

Per cambiare la base di generazione dei report o la collocazione fisica aprite il pannello di configurazione di IIS e nelle proprietà del sito web seguite il percorso Sito Web > Formato registro > Proprietà > Proprietà Generali .

Impostazioni dei log


Ti consigliamo anche