Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Funzionalità Alfresco

Vediamo quali sono le principali caratteristiche offerte da Alfresco
Vediamo quali sono le principali caratteristiche offerte da Alfresco
Link copiato negli appunti

Introduzione ad Alfresco

Alfresco è un Enterprise Content Management (ECM) utilizzato in sistemi Microsoft Windows e Unix-like. Da come si può evincere dalla tipologia di software, viene utilizzato per la gestione di contenuti aziendale, di documenti, per la collaborazione tra utenti e per la gestione di record, ma anche di contenuti web e grafica.

Sviluppato utilizzando Java, JSP e JavaScript, è disponibile in due versioni, una free rilasciata sotto la licenza Open Source GNU/GPL e un'altra di tipo commerciale. Utilizza Spring, Hibernate, Lucene, MyFaces e si basa sulla programmazione orientata agli aspetti. Alfresco è:

  • open source;
  • enterprise (caratterizzato da scalabilità aziendale, infrastruttura e controllo aziendale);
  • un gestore di contenuti di diverso tipo (documenti, record, pagine Web, immagini, contenuti avanzati);
  • un content management orientato verso chi ha bisogno di modularità e di prestazioni scalabili;
  • un software con un'ottica "service oriented";
Figura 1. Alfresco
Alfresco

Inoltre una caratteristica molto importante è che in Alfresco abbiamo la gestione dei workflow: si possono infatti, gestire i processi decisionali o di monitoraggio, facendo in modo che gli utenti interagiscano con il sistema, caratteristica molto ricercata dalle aziende. Un sistema ECM come Alfresco non è un database relazionale ma può essere utilizzato al suo posto ed è molto più. Anche se è diverso da altri CMS (Joomla, Drupal etc etc) viene da alcuni considerato il miglior CMS.

Altre caratteristiche di Alfresco sono le seguenti:

  • ricerche semplici, avanzate e full-text;
  • possibilità di gestione delle versioni e dello storico delle modifiche;
  • sistema di commenti su più parti, per esempio su discussioni, documenti e cartella;
  • gestione dei metadati;
  • presenza di politiche di sicurezza per limitare l'accesso e/o le modalità di utilizzo dei documenti;
  • sistema di regole per l'automatizzazione dei processi.


Ti consigliamo anche