Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial
  • Lezione 29 di 53
  • livello principiante
Indice lezioni

Trasformazioni nello spazio: spostamento, rotazione e scala

Spostare, ruotare e scalare oggetti sulla scena
Spostare, ruotare e scalare oggetti sulla scena
Link copiato negli appunti

Le tre più comuni trasformazioni applicabili ad un oggetto tridimensionale nello spazio sono lo spostamento (traslazione), la rotazione e la scala (ridimensionamento). Trovandoci in uno spazio tridimensionale definito da tre piani (dimensioni) X, Y e Z, è possibile applicare queste trasformazioni agli oggetti su un solo asse, su due, o su tutti e tre contemporaneamente. Gli strumenti di trasformazione principale sono situati sulla Main Toolbar (figura 1):

Figura 1
screenshot

Le prime tre icone rappresentano, nell'ordine, gli strumenti Select and Rotate (rotazione), Select and Move (traslazione) e Select and Scale (scala).

Iniziamo ad esaminare le trasformazioni partendo dallo strumento Select and Move che, come indica il nome stesso, seleziona e sposta un oggetto nello spazio. Dopo aver cliccato sull'apposita icona (in alternativa, è possibile utilizzare il tasto W per attivare questo strumento) e selezionato un oggetto, comparirà un manipulator (manipolatore) che aiuta l'utente ad eseguire le operazioni di traslazione dell'oggetto. Ciascuna delle tre operazioni principali (move, rotate e scale) ha il proprio manipulator. Quello della traslazione appare rappresentato da tre frecce colorate con tre colori diversi (rosso, verde e blu), rappresentative di ciascun asse (X, Y e Z) (figura 2):

Figura 2
screenshot

Accanto a ciascuna freccia è indicato il relativo asse con una lettera minuscola (x, y e z), mentre verso il centro del manipulator si incontrano tre piccoli quadrati semi-trasparenti.

Cliccando e trascinando il cursore del mouse su una delle frecce, è possibile spostare l'oggetto nello spazio nella direzione desiderata; il movimento sarà costretto sul solo asse selezionato.

Cliccando e trascinando il cursore del mouse su uno dei piccoli quadrati al centro del manipulator, si può spostare l'oggetto contemporaneamente sui due assi che definiscono il piano in questione (XY, XZ e YZ).

Lo strumento Select and Rotate utilizza un manipolatore rappresentato da un cerchio esterno più grande, e una serie di tre anelli perpendicolari tra loro all'interno, anch'essi colorati in rosso, verde e blu per rappresentare i tre assi (figura 3):

Figura 3
screenshot

Cliccando e trascinando il cursore del mouse sul cerchio esterno, l'oggetto verrà ruotato in base alla visuale attuale; utilizzando invece i tre anelli interni, è possibile ruotare l'oggetto su un solo asse. L'anello relativo all'asse su cui si sta ruotando verrà evidenziato in giallo. Cliccando invece all'interno della “sfera” definita dai tre anelli (senza però cliccare su nessuno degli anelli stessi), è possibile ruotare liberamente l'oggetto in qualsiasi direzione.

L'icona dello strumento Select and Scale possiede un flyout con tre diversi tipi di scala: Uniform, Non-Uniform e Squash. I primi due tipi di scala ridimensionano l'oggetto rispettivamente in modalità uniforme e non-uniforme, mentre l'ultimo, Squash, serve a “schiacciare” l'oggetto (un'operazione molto comune in animazione, soprattutto nell'ambito dei cartoon).

Il manipulator dello strumento Scale appare come una serie di piccoli quadrati alle estremità degli assi, colorati anch'essi in rosso, verde e blu, e con dei triangoli verso il centro del manipolatore. Anche in questo caso, è possibile scalare un oggetto su un solo asse, su due assi contemporaneamente, o su tutti e tre gli assi.

Trasformazioni numeriche

Se si ha bisogno di effettuare operazioni di trasformazione precise, come ad esempio spostare un oggetto per una distanza specifica, o ruotarlo di una quantità ben definita di gradi, è possibile utilizzare le trasformazioni numeriche. Nel Capitolo 1 abbiamo visto come una parte dell'interfaccia di 3ds Max sia dedicata proprio a questo tipo di operazioni. Nella Lower Interface Bar, infatti, troviamo i campi numerici, divisi per asse, relativi alle varie operazioni di trasformazione (move, rotate e scale):

Figura 4
screenshot

Alternativamente, è possibile cliccare con il tasto destro su una delle icone di trasformazione (Select and Move, Select and Rotate e Select and Scale) per far comparire un dialog con i campi numerici di trasformazione:

Figura 5
screenshot

Inserendo valori in questi campi e confermando con Invio, è possibile spostare, ruotare o scalare gli oggetti di quantià precise. Accanto ad ogni campo numerico c'è anche uno spinner, per aumentare o diminuire il valore di una certa quantità, utilizzando le apposite frecce verso l'alto o verso il basso.


Ti consigliamo anche