Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Abilitare il supporto per PHP in alternativa a PDT

Come abilitare il supporto a PHP in Aptana studio senza utilizzare il framework PDT
Come abilitare il supporto a PHP in Aptana studio senza utilizzare il framework PDT
Link copiato negli appunti

L'abbandono del supporto di PHP come linguaggio puro fornito in precedenza dall'estensione "Aptana PHP", rappresenta una vera e propria carenza per il programma che, fino alla release precedente alla corrente 2.0 poteva contare su un ambiente di sviluppo per questo linguaggio paragonabile a quello di numerose soluzioni commerciali.

L'introduzione di PDT era stata motivata inizialmente con la necessità di favorire lo sviluppo per questo framework, in realtà i programmatori di Aptana Studio avrebbero introdotto questa novità per "orientare" maggiormente l'attenzione degli sviluppatori nei confronti dell'emergente Ruby on Rails.

Al di là di quelle che possono essere le valutazioni sulla compiutezza di un progetto come PDT per la creazione di applicazioni basare su PHP, è comunque un peccato non poter utilizzare Aptana Studio anche per questo scopo senza l'intermediazione di un Framework.

Il problema sarebbe risolvibile continuando ad utilizzare la versione 1.5 del software, ma perché rinunciare alle funzionalità messe a disposizione dall'ultima release?

Per chi vuole ancora sfruttare Aptana Studio per lo sviluppo di script PHP senza PDT, avvalendosi nello stesso tempo degli aggiornamenti disponibili per la versione 2.0, è possibile adottare una soluzione in grado di aggirare i problemi precedentemente esposti, essa si basa sulla possibilità di utilizzare il programma come estensione di Eclipse:

  1. In primo luogo sarà necessario scaricare Eclipse nella release chiamata Platform runtime binary, cioè quella che mette a disposizione soltanto il core (nucleo operativo) del programma;
  2. Bisognerà quindi installare l'IDE sul proprio sistema e avviarlo;
  3. Ci si dovrà poi recare sul percorso di menu Window / Preferences / Install/update / Available software site;
  4. Si dovrà aggiungere il repository relativo all'indirizzo http://update.aptana.com/install/studio e salvare la modifica effettuata;
  5. A questo punto sarà necessario portarsi sul percorso Help / Install new software e installare Aptana Studio in versione 1.5.1;
  6. Una volta riavviato Eclipse, verrà richiesto di installare Aptana PHP, fatto questo, sarà necessario effettuare un nuovo riavvio dell'IDE;
  7. A questo punto sarà necessario aggiungere un nuovo repository, http://download.aptana.org/tools/studio/plugin/install/studio, utilizzando la stessa procedura descritta in precedenza;
  8. Infine, ci si dovrà recare sul percorso Help / Check for new update per effettuare l'aggiornamento di Aptana Studio alla release 2.0.

Fatto questo, sarà possibile sviluppare applicazioni PHP con Aptana Studio anche senza PDT, ma sfruttando le funzionalità più recenti tra quelle messe a disposizione dal programma. La soluzione proposta permette inoltre di avvalersi di un'installazione del programma più veloce rispetto a quella standalone, non sono però presenti alcune funzionalità, che potranno comunque essere integrate successivamente grazie al sistema per la gestione delle plug-in fornita dall'applicazione.


Ti consigliamo anche