Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Impostazioni di un'applicazione Facebook

La scheda 'Principale' ci permette di gestire il nome dell'applicazione, aggiungere sviluppatori, assegnare un'icona e altri aspetti molto interessanti
La scheda 'Principale' ci permette di gestire il nome dell'applicazione, aggiungere sviluppatori, assegnare un'icona e altri aspetti molto interessanti
Link copiato negli appunti

Il punto nevralgico della nostra applicazione è la scheda Principale (o 'Basic'). Si raggiunge subito dopo aver creato un'applicazione o facendo clic sul link Modifica impostazioni presente a destra nella pagina di presentazione dell'applicazione stessa.

Figura 6: Come raggiungere la scheda principale
Figura 6: Come raggiungere la scheda principale

Gli elementi che rendono così importante tale scheda al punto da renderla Principale sono la presenza dell'Application ID, della chiave API e del Segreto. Quella che segue è una lista completa di tutti i campi che compongono tale scheda, divisi per argomenti.

Figura 7: La scheda Principale di un'applicazione Facebook
Figura 7: La scheda Principale di un'applicazione Facebook

Informazioni di base

  • Nome dell'applicazione: Questo è il nome della nostra applicazione ed è il nome con cui sarà conosciuta al grande pubblico, proprio per questo sarà importante scegliere un nome sintetico e auto-esplicativo. Come detto precedentemente, sono vietati nomi che ricordano applicazioni ufficiali di Facebook e la lunghezza del nome deve essere compresa tra minimo 3 e massimo 50 caratteri.
  • Application ID: Questo campo numerico non è modificabile ed è automaticamente generato da Facebook al momento della creazione della nostra applicazione e serve per identificarla univocamente all'interno di facebook.
  • Chiave API e Segreto: Come prima, anche questa coppia di codici viene generata automanticamente da Facebook. Vengono utilizzati sempre insieme e ci pemettono di autenticare la sessione ed effettuare le chiamate API protette. A differenza dell'Application ID la coppia di chiavi può essere rigenerata, questo per motivi di sicurezza nel caso in cui qualcuno non autorizzato, per un motivo o per un altro, sia venuto a conoscenza del nostro codice segreto.

Informazioni generali

  • Descrizione: Una descrizione di massimo 250 caratteri sulle funzionalità della nostra applicazione.
  • Icona: L'icona è un file grafico JPG, GIF o PNG, di dimensioni massime di 16 x 16 pixel ed è l'immagine rappresentativa della nostra applicazione all'interno di Facebook (favicon e colonna delle applicazioni preferite). Immagini più grandi della dimensione suggerita verranno ridimensionate automaticamente.
  • Logo: Il logo è un file grafico JPG, GIF o PNG, di dimensioni massime di 75 x 75 pixel, rappresenterà la nostra applicazione all'interno della directory delle applicazioni e sulla pagina di presentazione della nostra applicazione. Immagini più grandi della dimensione suggerita verranno ridimensionate automaticamente.
  • Lingua: Specificare in questo campo la lingua nativa della nostra applicazione, ossia come abbiamo intenzione di sviluppare i testi della nostra applicazione. Nel caso di applicazioni multilingua è molto importante specificare una lingua appropriata.
  • Sviluppatori: L'elenco di tutti gli sviluppatori coinvolti nel progetto. Appena viene creata l'applicazione il nome e cognome di chi ha registrato l'applicazione sulla piattaforma è il primo sviluppatore. Aggiungendo altri sviluppatori diamo ad altri la possibilità di modificare i settaggi della nostra applicazione, nonché di conoscere le chiavi API e il segreto, quindi fate attenzione.

Info contatto

  • Contatto e-mail dello sviluppatore: L'indirizzo e-mail tramite cui Facebook può contattare il responsabile dello sviluppo. Siccome si suppone che colui che ha registrato l'applicazione ne sia anche il responsabile, questo campo sarà automaticamente pre-compilato con la sua mail. L'indirizzo e-mail non verrà mai reso noto all'utente.
  • User support address: Gli indirizzi presso cui tutti gli altri utenti possono chiedere aiuto in caso di difficoltà. Si può specificare un URL o una mail, magari anche la stessa specificata precedentemente. L'indirizzo e-mail non verrà mai reso noto all'utente.

URLs pubblici

  • Preferiti: L'URL assoluto con cui la nostra applicazione sarà aggiunta ai preferiti. Nel caso non ci sia bisogno di "allegare" all'URL parametri particolari tale campo può essere lasciato bianco e il link punterà all'indirizzo specificato in "Canvas Page URL" (vedere scheda Modelli).
  • URL guida: - L'URL assoluto dove l'utente può reperire la guida su come utilizzare la nostra applicazione.
  • URL privato: Se l'utente della nostra applicazione può settare le impostazioni sulla sua privacy specificare qui l'URL assoluto dove farlo.
  • URL termini di servizio: Ogni utente che autorizza la nostra applicazione deve prendere atto dei termini di servizio. Specificando un URL assoluto in questo campo, al momento della richiesta di autorizzazione sarà presente un link a questo URL.


Ti consigliamo anche