Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Ottimizzazione per i motori di ricerca

URL rewriting, htaccess, metadati e parole chiave negli articoli
URL rewriting, htaccess, metadati e parole chiave negli articoli
Link copiato negli appunti

Una volta realizzato il nostro sito è importante mettere in atto alcuni accorgimenti per migliorare l'indicizzazione ed il posizionamento sui motori di ricerca. Il più semplice da mettere in piedi con Joomla, ma che risulta anche molto utile è quello di riscrivere gli indirizzi per renderli più "commestibili" ai motori di ricerca (tecnica dell'URL rewriting).

Da back-end Sito>Configurazione nello spazio "Configurazione SEO impostare su SI le tre opzioni.

Figura 1. Attivare l'URL rewriting
Attivare l'URL rewriting

Accedere via FTP ed individuare il file htaccess.txt presente nella cartella che contiene i file di Joomla, rinominare questo file in .htaccess (senza inserire alcuna estensione e nessuno spazio dopo il punto iniziale).

Una volta effettuate queste operazioni, gli indirizzi delle pagine del sito (gli URL) appaiono modificati, scompaiono i simboli (come '&' e '?') e i numeri, per lasciare il posto a indirizzi composti dal titolo della pagina seguito dall'estensione .html.

Un esempio per il link presente nel menu in alto per la voce "Caratteristiche":

Con il SEO non attivo

www.nomesito.yzx/index.php?option=com_content&view=article&id=22&Itemid=29

Con il SEO attivo

www.nomesito.yzx/caratteristiche.html

Il risultato è chiaramente una ottimizzazione dei nostri URL per una più facile interpretazione ed indicizzazione da parte dei vari motori di ricerca.

Per ogni articolo presente sul nostro sito è inoltre possibile inserire determinati Metadata, se presenti questi vanno a sostituirsi a quelli impostati nella configurazione globale. Effettuare questa operazione è semplice, nella schermata di creazione o modifica dell'articolo premere sul tasto "Informazioni Metadata" e compilare i campi "Descrizione" e "Parole chiave", infine salvare per confermare le modifiche.

Figura 2. Aggiungere metadati agli articoli
Aggiungere metadati agli articoli


Ti consigliamo anche