Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial
  • Lezione 38 di 49
  • livello principiante
Indice lezioni

L'operatore ternario

Semplificare l'utilizzo di molti if con un operatore ternario
Semplificare l'utilizzo di molti if con un operatore ternario
Link copiato negli appunti

Come lo switch anche l'operatore ternario (detto anche "operatore di selezione") fornisce una sintassi abbreviata per esprimere un particolare tipo di if.

Questa situazione infatti:

if (condizione)
//istruzione 1 (singola istruzione)
}

else {
istruzione 2 (singola istruzione)
}

Può essere anche rappresentata più sinteticamente con l'utilizzo dell'operatore ternario:

<condizione> ? <istruzione1> : <istruzione2>

Ad esempio:

document.all?alert("stai usando Internet Explorer"):alert("non stai usando Internet Explorer");

In certi casi l'operatore ternario è utile ad assegnare una valore ad una variabile usando la forma compatta:

<variabile> = <condizione>?<valore1>:<valore2>

alla variabile viene assegnato direttamente il risultato del controllo ternario.

Se nell'esempio delle lezioni precedenti avessimo voluto scrivere due differenti valori per l'altezza della cella, uno per la risoluzione di 800x600 e uno per tutte le altre risoluzioni, al posto di:

if (screen.width==800)
altezzaCella=100;
}

else {
altezzaCella=150;
}

avremmo potuto scrivere:

screen.width==800?altezzaCella=100: altezzaCella=150;

Volendo, l'utilizzo delle parentesi permette di comprendere meglio il costrutto:

(screen.width==800)?(altezzaCella=100):(altezzaCella=150);

Avremmo anche potuto usare la sintassi più compatta:

altezzaCella=screen.width==800?100:150;

L'operatore ternario viene spesso usato nella sintassi che prevede lo "sniff" (cioè l'individuazione) del browser. È un procedimento tipicamente utilizzato nel dhtml (è l'utilizzo congiunto di JavaScript e dei css) per scrivere sintassi crossbrowser (che vada bene cioè tanto per Internet Explorer, quanto per Netscape o altro):

Il metodo è questo:

  • se esiste document.all (o document.layers o altro)
  • viene inizializzata una variabile a true
  • altrimenti alla variabile viene assegnato il valore di false

Ad esempio:

document.all? IE=true:IE=false;

che può anche essere scritto (semplificando la sintassi):

IE= document.all?true: false;

Poi è sufficiente verificare:

if (IE)

per sapere di avere a che fare con Interent Explorer.

Il procedimento dettagliato per lo sniff del browser è descritto nell'articolo L'arte dello sniffing: come riconoscere i browser

Nota a margine

Alcuni programmatori ritengono molto elegante utilizzare la sintassi dell'operatore ternario. Altri programmatori preferiscono invece fare a meno di questo costrutto e utilizzano l'if-else in forma estesa, perché ritengono l'operatore ternario troppo compatto e conseguentemente di difficile lettura: il rischio è che - trovandosi a leggere la sintassi di altri oppure leggendo il proprio codice a distanza di mesi - la sintassi risulti oscura e poco comprensibile. Personalmente consiglio di utilizzare questo costrutto solo quando avrete un po' più di pratica di programmazione.


Ti consigliamo anche