Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Definire l'interfaccia grafica di un sito

Alcune statistiche da considerare prima di iniziare a lavorare
Alcune statistiche da considerare prima di iniziare a lavorare
Link copiato negli appunti

Siamo finalmente in grado di utilizzare Image Composer per il vero motivo per
cui è stato creato: fare grafica per il web.
In questo tutorial metteremo in pratica le nozioni apprese all'interno della
guida. Vedremo come realizzare velocemente un logo, una serie di pulsanti ed infine
come preparare un'immagine per il web.

Ovviamente la grafica realizzata con questo programma andrà poi
"montata" adeguatamente all'interno delle pagine HTML tramite un
editor HTML o un semplice editor di testo (per chi volesse scrivere manualmente
il codice).

Per quanto riguarda lo stile grafico immagineremo (coincidenza) di creare un
sito dedicato al ritocco grafico. Ricordiamo che l'interfaccia grafica di un sito web è
fondamentale infatti non solo "confeziona" i contenuti del sito ma si
propone come lo strumento per accedervi.
Infatti se il browser permette all'utente di navigare in internet ed accedere ai
vari siti web, è compito dell'interfaccia grafica permettere all'utente di
spostarsi all'interno nel sito in modo pratico ed efficiente.
Ricordiamo, inoltre, che attualmente l'esposizione di banner pubblicitari
all'interno delle pagine HTML rappresenta la principale fonte di guadagno per i
possessori dei siti web. Sarà compito del webmaster (o comunque del grafico
web) creare "ritagli" di spazio in cui inserire i banner pubblicitari
raggiungendo il giusto equilibrio tra non-intromissione all'interno della pagina
HTML e visibilità da parte del visitatore.

Prima di iniziare dobbiamo decidere le dimensioni. Dobbiamo scegliere, in
sintesi, la risoluzione video che sarà necessaria per visualizzare
correttamente la pagina HTML senza la necessità di ricorrere alla scomoda barra
di scorrimento orizzontale (mentre quella verticale è un concetto patologico
delle pagine HTML, quella orizzontale infastidisce l'utente e rallenta
fortemente la navigazione, a meno che il sito venga concepito interamente in
orizzontale ma questo è un altro discorso).
La maggior parte degli utenti che navigano possiedono una risoluzione video
di 800*600 pixel, una buona parte è già passato a risoluzioni maggiori mentre
un minimo di utenti è ancorato all'ancestrale" 640*480.
Ora, in teoria potremmo creare delle pagine HTML basate su tabelle le cui
dimensioni (in particolare quella orizzontale) sono espresse in percentuale in
base all'area visibile all'interno del browser. Questo significa che potremmo
generare un'interfaccia grafica perfettamente "elastica" ed
adattabile. Tuttavia questa scelta potrebbe portare a problemi di impaginazione
imprevedibili (ad esempio immagini troppo vicine e così via...).

La soluzione più stabile sembra essere la scelta di una dimensione
predefinita delle tabelle. Attualmente la maggior parte del webmaster
preferiscono creare interfacce grafiche adatte alla risoluzione 800*600. In
questo modo la maggio parte degli utenti visualizzeranno il sito perfettamente,
la buona parte che possiede risoluzioni superiori, inoltre, visualizzerà
ugualmente il sito seppur "in finestra". Quei pochi che ancora
adottano la 640*480 dovranno sorbirsi la barra di scorrimento orizzontale ma
decidiamo di ignorarli in nome della semplificazione.

A questo punto togliamo abbondantemente 40 pixel che andranno persi
nell'eventuale barra di spostamento verticale ed ecco la larghezza che avrà
la nostra interfaccia grafica: 760 pixel.


Ti consigliamo anche