Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Tor Browser: la versione 15.5 aggira automaticamente la censura

Tor Project ha rilasciato Tor Borwser 15.5 con cui vengono implementate nuove funzioni che permettono di aggirare più facilmente la censura.
Tor Project ha rilasciato Tor Borwser 15.5 con cui vengono implementate nuove funzioni che permettono di aggirare più facilmente la censura.
Link copiato negli appunti

Tor Project ha da poco comunicato che la versione 11.5 di Tor Browser, il navigatore derivato da Firefox e già configurato per l’accesso alla rete Tor che garantisce la possibilità di consultare le informazioni su Internet in modo anonimo e nel pieno rispetto della privacy, incorpora cambiamenti estremamente importanti, grazie ai quali diventa ancora più semplice aggirare la censura.

Tor Browser: con Connection Assist aggirare la censura è più semplice

In realtà, le fondamenta della cosa erano già state buttate con la versione 10.5, ma con l’ultimo aggiornamento all’utente viene permesso di operare manualmente sulle configurazioni bridge per lo sblocco di Tor, sfruttando la nuova funzione denominata Connection Assist, la quale assegna in automatico il profilo più adatto a seconda della posizione.

Connection Assist si trova ancora in una fase di sviluppo iniziale, motivo per cui potrebbe presentare dei bug. Date le circostanze, il team di Tor invita gli utenti a segnalare il sopraggiungere di eventuali problemi e condividere il proprio feedback.

Tra le altre novità previste con la versione 11.5 di Tor Browser è il caso di segnalare che adesso la modalità di navigazione predefinita è quella "solo HTTPS", per cui la connessione avviene attraverso un tunnel sicuro per proteggere l’utente da attacchi man-in-the-middle, SSL stripping e relay di uscita compromessi.

Inoltre, anche le impostazioni sono state migliorate, con una maggiore chiarezza nelle descrizioni e con la possibilità di etichettare i bridge (anche usando delle emoji) per renderli più riconoscibili.

Chi non preferisce sfruttare la rete Tor, ma ha comunque bisogno di preservare la propria privacy online, può valutare di impiegare un servizio di VPN, come nel caso di quella altamente affidabile che viene offerta da AtlasVPN.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Ti consigliamo anche