Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Ransomware: per Microsoft sta cambiando, in peggio

Microsoft ha condiviso un report con cui fa notare che il Ransomware è cambiato, in special modo il RaaS, andando verso un peggioramento.
Microsoft ha condiviso un report con cui fa notare che il Ransomware è cambiato, in special modo il RaaS, andando verso un peggioramento.
Link copiato negli appunti

Nelle scorse ore, il team Microsoft Security ha pubblicato un report mediante cui ha affrontato la questione ransomware, più precisamente ha parlato del Ransomware-as-a-Service (RaaS), ovvero l’ultima evoluzione di questo tipo di minaccia.

Ransomware: Microsoft Security evidenza i cambiamenti del RaaS

Il RaaS prevede la sviluppo e la commercializzazione di un ransomware a scopo commerciale, come se si trattasse di un qualsiasi normale software a pagamento, il quale viene però venduto o noleggiato mediante canali occulti, come forum hacker presenti sul Dark Web.

Al riguardo, l'azienda di Redmond sostiene che il ransomware sta cambiando, ma la cosa sta avendo dei risvolti in negativo. Riportiamo di seguito, in forma tradotta, quando dichiarato dall’azienda.

Nello stesso modo in cui l’economia tradizionale si è orientata verso i lavoratori temporanei per una maggiore efficienza, i criminali si stanno rendendo conto di poter ridurre il lavoro e i rischi noleggiando o vendendo i propri strumenti rinunciando a una parte dei profitti rispetto a eseguire personalmente gli attacchi.

Questa industrializzazione dell’economia del crimine informatico ha facilitato l’uso da parte dei soggetti ostili di strumenti di pen-test già pronti e altri tool per l’esecuzione delle proprie attività.

Va quindi ad ampliarsi il numero dei malintenzionati che, pagando cifre più o meno modeste, possono entrare in possesso di strumenti avanzati e al contempo semplici da impiegare per riuscire a a mettere a segno il proprio operato. Ovviamente, per evitare di andare incontro a situazioni del genere è indubbiamente utile munirsi di una buona dose d'accortezza, ma anche e soprattutto di un buon antivirus come nel caso del Norton 360.

Da notare che Microsoft stessa ha rilevato 35 tipologie uniche di ransomware e 250 criminali solo negli Stati Uniti. Inoltre, le percentuali delle aziende colpite rimangono altissime.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Ti consigliamo anche