Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Come scegliere un buon Password Manager: i 3 elementi da considerare

Nella scelta di un buon password manager è opportuno tenere in considerazione diversi elementi: ecco i 3 parametri principali.
Nella scelta di un buon password manager è opportuno tenere in considerazione diversi elementi: ecco i 3 parametri principali.
Link copiato negli appunti

L'utilizzo di un password manager rappresenta un elemento centrale della sicurezza informatica nel 2023 e individuare il tool migliore per gestire le chiavi d'accesso e le credenziali delle carte di pagamento per gli acquisti online è sempre più importante.

Per valutare la qualità di un password manager è necessario concentrarsi sulla sicurezza e sulle funzionalità di gestione multi-piattaforma dei dati d'accesso. Un buon password manager deve essere sicuro e facile da usare, per tutti gli utenti. Da non sottovalutare anche il costo che deve ridotto ma senza compromessi legati ai due parametri citati in precedenza.

Uno dei migliori password manager sul mercato in questo momento è NordPass, tool realizzato dagli autori di NordVPN. Attualmente, NordPass è disponibile con una prova gratuita di 30 giorni e con la possibilità di risparmiare fino al 43% scegliendo il Piano di 2 anni che prevede una spesa di 1,69 euro al mese. 

Per scoprire tutti i dettagli è disponibile il link qui di sotto:

nordpass

Password Manager: sicurezza e semplicità d'uso sono gli elementi centrali di un buon gestore di password

Per giudicare, in modo completo, un password manager è necessario effettuare un'analisi su più livelli. Il primo aspetto da considerare è la sicurezza, un vero e proprio cardine nella scelta del miglior password manager. La protezione dei dati degli utenti deve avvenire tramite sistemi avanzati di crittografia che possono garantire l'impossibilità di accesso non autorizzato alle credenziali salvate.

C'è poi il fattore della semplicità d'uso. Un buon password manager deve essere multi-piattaforma, garantendo la possibilità di utilizzare i dati salvati su qualsiasi dispositivo. È necessario, inoltre, che il tool integri sistemi per l'auto-salvataggio e l'auto-compilazione dei dati.

Un altro elemento utile è rappresentato dall'analisi delle password e dall'individuazione di possibili violazioni dei dati su database esterni. Se il provider di un servizio a cui siamo registrati a subito una violazione, infatti, il password manager deve essere in grado di segnalare questo rischio all'utente e procedere con la modifica della password.

Da non sottovalutare è anche la questione del prezzo. I servizi per la gestione delle password non sono costosi ma il risparmio non deve essere accompagnato a compromessi sulla qualità e sui due parametri visti in precedenza.

Per provare un nuovo password manager è possibile puntare su NordPass, disponibile con una prova gratuita di un mese. Il tool, realizzato dagli autori di NordVPN, presenta uno sconto del 43% scegliendo il Piano di 2 anni che prevede una spesa complessiva di circa 40 euro pari ad appena 1,69 euro al mese. C'è anche il piano Famiglia (con 6 account utilizzabili) al costo di 2,79 euro al mese.

Per tutti i dettagli in merito a NordPass è disponibile il link qui di sotto:

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Ti consigliamo anche