Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Canonical apre l´Ubuntu One Music Store

Link copiato negli appunti

Si è fatto attendere, ma alla fine ce l´ha fatta a venir fuori: sto parlando ovviamente del negozio online di casa Canonical dove acquistare la propria musica, nato sulla falsa riga dell´iTunes Store di Apple, e denominato appunto Ubuntu One Music Store. Tramite lo Store è possibile acquistare in tutta legalità la musica che si vuole, a prezzi assolutamente ragionevoli, per non parlare della disponibilità di materiale, tutt´altro che limitata.

Tutto ciò è direttamente integrato con il riproduttore audio ufficiale Rhythmbox, e non solo l´acquisto è possibile in maniera agevole e senza troppi intralci, ma è anche possibile ascoltare, una volta premuto il tasto play relativo ad una traccia, una breve anteprima del brano, senza doverlo necessariamente scaricare per intero (e quindi acquistarlo).

La cosa interessante del prodotto è la sua integrazione con Ubuntu One, il servizio di storage online della "distribuzione per umani"; una volta comprate le tracce, o l´intero album , il tutto viene salvato su una directory specifica nel nostro account Ubuntu One, il quale viene successivamente sincronizzato con le macchine collegate, salvando i contenuti appena acquistati su tutti i propri sistemi che usufruiscono dei servizi di Canonical.

L´unica criticità di questo aspetto è che l´azienda impone dei limiti sul replicare delle tracce, e la sincronizzazione è possibile fino a cinque dispositivi, dopodiché si sarà costretti a pagare di nuovo, pena l´impossibilità di scaricare ulteriormente i contenuti legalmente acquistati. Una volta effettuato il download, le tracce saranno aggiunte automaticamente nella libreria di Rhythmbox, sotto la speciale voce "Purchased from UbuntuOne".

Ti consigliamo anche