Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Campus Party 2019: primi dettagli sul programma

Emergono nuovi dettagli su Campus Party 2019, l'evento alla Fiera Milano Rho dedicato alla tecnologia, con oltre 4000 tende.
Emergono nuovi dettagli su Campus Party 2019, l'evento alla Fiera Milano Rho dedicato alla tecnologia, con oltre 4000 tende.
Link copiato negli appunti

Giungono nuove informazioni su Campus Party, il più grande geek camping del mondo, previsto per il prossimo luglio presso la Fiera di Milano Rho. Una manifestazione di cui HTML.it è media partner, pensata per garantire agli appassionati di tecnologia e informatica quattro giorni di immersione totale nelle loro passioni. L'appuntamento del 2019 è previsto dal 24 al 27 luglio, con incontri ed eventi sparsi su tutto l'arco delle 24 ore, e oggi emergono le prime informazioni sul programma.

Così come già anticipato, la quattro giorni di Campus Party vedrà eventi 24 ore su 24, per più di 450 ore di contenuti, 250 speaker internazionali e 6 palchi. 4.000 le tende a disposizione per i partecipanti, con 20.000 visitatori attesi da tutto il mondo, per uno degli eventi tech più importanti di sempre.

Programma e speaker

Il programma di Campus Party 2019 è ancora in fase di definizione, ma oggi l'organizzazione ha reso disponibili i primi dettagli, diffusi in un modo originale e sicuramente amico dei più giovani appassionati della manifestazione. È infatti stato attivato un chat bot su Messenger, per ottenere con una chat interattiva tutte le informazioni relative all'evento.

Si parte con l'annuncio dei primi dei 250 speaker confermati, per una lineup che già si dimostra di grande interesse:

  • Daniele Bigi, Visual Effect Supervisor Industial di Light&Magic;
  • Valeria Cagnina, co-fondatrice e mentor di OFpassiON;
  • Aimee Van Wynsberghe, co-fondatrice di Foundation of Responsible Robotics;
  • Adrian Fartrade, science communicator di Link4Universe;
  • Mattia Barbarossa, CEO, CTO e fondatore di Sidereus Space Dynamics SrL;
  • Patrizia Caraveo, dirigente di ricerca dell'Istituto Nazionale di Astrofisica;
  • Gianluigi Ballarani, CEO di Hotlead Web Direct Marketing;
  • Michelangelo Coltelli, fondatore di BUTAC e autore per Lettera43;
  • John Broomhall, composer, music artist e co-fondatore di Game Music Connect.

Oltre agli incontri con gli speaker di fama internazionale, il programma prevede anche numerosi hackathon, la possibilità di sperimentare nuove tecnologie, aree dedicate al gaming, la possibilità di condurre colloqui e fare networking grazie alla presenza di 250 esperti del mondo del lavoro, grandi aziende e istituzioni.

Cosa fare a Campus Party?

L'edizione di Campus Party 2019 si basa su tre parole chiave: scoperte, sfide e connessioni. L'edizione è infatti incentrata sulle grandi scoperte tecnologiche per l'uomo, e su come la tecnologia abbia cambiato per sempre la vita delle persone, considerando come proprio nel 2019 ricorrano i 50 anni dall'allunaggio lunare e i 30 dalla creazione della rete Internet.

Così come riferiscono gli organizzatori, nella quattro giorni di Campus Party sarà possibile:

  • aggiornare le proprie skill;
  • trovare lavoro con la Job Factory;
  • lanciare una startup;
  • trovare un team per realizzare le proprie idee;
  • partecipare agli hackathon;
  • entrare nel mondo dell'innovazione.

Il biglietto può essere acquistato direttamente dal chatbot di Messenger, con un'offerta speciale a maggio destinata ai primi utenti che ne faranno richiesta, rispetto al prezzo pieno di 150 euro. Il ticket garantisce il pernottamento in tenda, l'accesso a tutte le aree dell'evento, l'accesso agli hackathon, accesso alla Job Factory, la possibilità di portare a casa la tenda.

Informazioni

Sito web: italia.campus-party.org |
Facebook @campuspartyitalia | Twitter @campuspartyIT | Instagram @campuspartyit

Ti consigliamo anche