Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

AppsUP 2021: Huawei Mobile Services lancia il concorso per l'innovazione mobile

Huawei lancia la nuova edizione di AppsUP 2021, concorso aperto a tutti gli sviluppatori mobile, con premi fino a 15.000 dollari.
Huawei lancia la nuova edizione di AppsUP 2021, concorso aperto a tutti gli sviluppatori mobile, con premi fino a 15.000 dollari.
Link copiato negli appunti

Anche quest'anno, Huawei ha deciso di lanciare un concorso aperto agli sviluppatori mobile, con lo scopo di sviluppare app innovative, garantendo premi fino a 15.000 dollari. AppsUP ha già visto la partecipazione di team italiani negli scorsi anni, alcuni dei quali hanno primeggiato con soluzioni altamente innovative. In questo articolo vedremo quali sono i temi di AppsUP 2021, come partecipare e quali sono state le idee vincenti delle scorse edizioni.

AppsUP 2021: i temi e gli scopi del concorso

Come accennato nell’introduzione, AppsUP 2021 è la nuova edizione di un concorso organizzato da Huawei già da tempo, e rivolto agli sviluppatori mobile di tutto il mondo. Quest’anno il tema è “HMS Innovate for All”, e rappresenta la volontà di Huawei di investire su progetti sicuramente innovativi, ma al tempo stesso estremamente accessibili a tutti, in un mondo sempre più connesso e digitale.

Huawei mette a disposizione dei team concorrenti premi in denaro fino a 15.000 dollari, per un montepremi totale di 1 milione di dollari. Questi premi sono destinati ai vincitori, che possono essere studenti, sviluppatori emergenti o professionisti affermati, senza alcuna distinzione.

Con la nuova edizione, inoltre, sarà possibile accedere ad alcuni nuovi premi, quali il Tech Women’s Award e l’Excellent Student Award. I finalisti potranno inoltre vedere pubblicate le loro app su Huawei AppGallery, l’app store proprietario Huawei.

La scorsa edizione ha visto la partecipazione di oltre 3.000 team da più di 170 paesi, con migliaia di app legate a svariati aspetti della vita quotidiana: dalle applicazioni legate all’agricoltura e all’ambiente, passando per i trasporti e la sicurezza pubblica.

Le esperienze italiane in AppsUP

Chiunque fosse interessato, sarà certamente curioso di sapere quante possibilità ci sono di vincere, e che genere di app possono suscitare maggiore interesse. Ed è per questo che è utile dare uno sguardo alle app italiane che sono state premiate nelle edizioni precedenti di AppsUP.

L’app Peaklens, sviluppata da un gruppo di studenti del Politecnico di Milano, è riuscita lo scorso anno ad aggiudicarsi il titolo di “Most popular App”. Si tratta di una soluzione in grado di ottenere e visualizzare le caratteristiche delle cime dei monti inquadrati con la fotocamera del proprio smartphone, grazie ad un algoritmo che combina intelligenza artificiale ed analisi delle immagini, offrendo di fatto un’esperienza vicina alla realtà aumentata.

Altre app italiane che hanno partecipato ad AppsUP sono state:

  • Springram: vincitore del premio “Best Game”, consiste in un puzzle di logica originale, basato sulla manipolazione di una sorta di cubo di Rubik direttamente tramite lo schermo
  • Earthquake Network: è un’app in grado di avvisare gli utenti dell’avvento di un possibile evento sismico. Grazie alla sua estrema utilità pratica, questa app si è aggiudicata una “Honourable Mention
  • Assistant Data Bot: altra “Honourable Mention” per questa app che permette di creare un vero e proprio assistente virtuale in grado di supportare l’utente nei proprio task
  • Kustom Widget Maker: permette di personalizzare i widget del proprio smartphone in modo efficace ed efficiente, riducendo il consumo della batteria. Anche in questo caso, l’app è stata premiata con una “Honourable Mention

Come si capisce, i temi coperti dalle app sono vari, e coprono varie aree tematiche. Più che i contenuti, quel che conta è il valore aggiunto per l’utente, e l’originalità delle app, pur rimanendo nel contesto dell’innovazione, che resta il filo conduttore di AppsUP 2021.

AppsUP 2021: come partecipare

Per partecipare ad AppsUP 2021, è necessario registrarsi al concorso inviando la propria creazione tramite il sito web ufficiale, entro il 20 agosto 2021. Sono ammessi sia i singoli partecipanti che piccoli team (fino ad un massimo di tre persone). Le app devono inoltre essere sviluppate utilizzando le funzionalità HMS Core.

La giuria che valuterà le app sarà composta da esperti di tecnologia, finanza e gaming. I progetti saranno valutati sulla base di funzionalità, innovazione, valore sociale e user experience. Le 20 migliori app di ogni paese partecipante saranno rese disponibili per essere votate, ed i finalisti presenteranno le loro creazioni a ottobre.

Per ulteriori informazioni su AppsUP, rimandiamo al sito ufficiale di Huawei AppsUP. Chi fosse interessato, inoltre, può seguire gli aggiornamenti pubblicati sulla pagina dei meetup organizzati da HDG Italia, che prossimamente organizzerà qualche evento dedicato proprio ad AppsUP 2021, in cui sarà possibile intervenire e confrontarsi con altri sviluppatori, per raccogliere preziosi consigli per lo sviluppo di app all’altezza di questa edizione.

Articolo sponsorizzato

Ti consigliamo anche