Guida Java e SSH
  • 3 lezioni
  • Avanzata

Come creare applicazioni Java complete in grado di comunicare in modo sicuro con terminali remoti tramite SSH (Secure Shell), un protocollo divenuto ormai uno standard su Unix e Linux che consente di creare sessioni cifrate da riga di comando.

Impariamo a gestire l’output prodotto da un comando anche nel caso in cui questo non venga generato immediatamente; concludiamo quindi la nostra analisi scoprendo come copiare file remotamente da un server ad un client SSH e viceversa in Ganymed SSH-2.

Utilizzare una classe “locale” senza un nome assegnato, una istanza creata un’unica volta attraverso una singola espressione con l’operatore new.

Azul Systems ha avviato la distribuzione di Zulu Embedded, nuova soluzione per l’esecuzione di applicazioni scritte in Java espressamente dedicata […]

Installare Hadoop su Linux (in Ubuntu): prerequisiti minimi, pre-configurazione del sistema, editing dei file di configurazione ed esecuzione del processo.

Come definire classi innestate all’interno di file che definiscono altre classi concepite per l’utilizzo locale all’interno degli oggetti.

Analizziamo uno dei principali vantaggi di SSH: l’autenticazione a chiave pubblica; attraverso di essa sarà possibile utilizzare una coppia di chiavi per l’accesso ai server senza la necessità di adottare il classico meccanismo basato sulle password.

Analizziamo le funzionalità dell’Enterprise Services Bus Mule e il suo ruolo nell’integrazione e nell’orchestrazione di componenti eterogenee per la Service Oriented Architecture. Installiamo Anypoint Studio per disporre di un ambiente visuale per lo sviluppo con Mule.

Cos’è una classe astratta in Java, come si dichiara e come servirsene per stabilire alcuni comportamenti da rispettare nelle classi derivate.

Quali sono le componenti fondamentali che permettono ad Hadoop di lavorare su enormi quantità di dati (Big Data) sfruttando il modello di programmazione MapReduce? Scopriamo gli strumenti necessari per il monitoraggio dei cluster, la consultazione dei dati, la sincronizzazione degli oggetti e la gestione dei processi.