Cosa sono e a che servono i meta-tag?

Utente HTML.it
chiede

Cosa sono e a che servono i meta-tag?

Redazione HTML.it
risponde

I meta-tag sono particolari tag HTML attraverso i quali è possibile specificare informazioni (anzi, meta-informazioni) relative al genere e al tipo di pagina web. L’elenco completo dei meta-tag è disponibile nella documentazione ufficiale W3C. La prima analisi da effettuare sui meta-tag è che, al fine di un buon posizionamento sui motori di ricerca, la loro valenza è alquanto minima. Molti esperti, addirittura, considerano il loro valore nullo. Sfatare il luogo comune che i meta-tag servano per avere buone posizioni sui motori è compito difficile. Nonostante le continue informazioni, i test e gli studi condotti dai laboratori di ricerca SEO, rimane opinione di molti webmaster che non serva fare un sito web di qualità ma che basti riempire i meta-tag per “scalare le posizioni”.

Qualche anno fa, quando la tecnologia di sviluppo degli algoritmi dei motori di ricerca era poco raffinata e le potenzialità di calcolo e archiviazione erano assai limitate, gli spiders concentravano la propria azione alla lettura esclusiva dell’intestazione HTML delle pagine del sito web da indicizzare e qualche centinaio di caratteri testuali ASCII. In aiuto degli spiders correvano appunto i meta-tag scritti dai webmaster nell’intestazione HTML, attraverso i quali fornivano un sunto delle informazioni contenute nella pagina tale da esaurirne l’informazione necessaria agli spiders stessi. Con il passare del tempo, però, si è avuto un uso indiscriminato dei meta-tag, con informazioni fuorvianti per i motori di ricerca, con lo scopo di sviarne l’azione e guadagnare posizioni per termini anche non attinenti al sito web. Tali comportamenti non corretti hanno portato oggi i motori di ricerca a relegare i meta-tag in posizioni di secondaria importanza. Rimane tuttavia importante il loro utilizzo per costruire siti web usabili. I meta-tag dedicati ai motori di ricerca sono fondamentalmente tre:

  • description (la cui sintassi è: <meta name=”description” content=”inserire qui la descrizione”>): il meta-tag description permette di inserire una descrizione dei contenuti presenti nella pagina web. Tale descrizione dovrebbe essere breve, una sintesi di poche parole, meglio se incentrata su parole chiave presenti nella pagina. Il contenuto del tag description – se ben prodotto – spesso viene riportato dai motori nelle ricerche. Anche per il tag description vale quanto detto per il titolo della pagina. La sua valenza è doppia. Utilizzato quale strumento di comunicazione permetterà di intercettare traffico qualificato e quindi produttore di valore per il proprietario del sito. Quindi non una serie di parole chiave bensì una vera e propria breve descrizione della pagina, con contenuti accattivanti e utili per l’utenza a cui ci si rivolge.
  • keywords (la cui sintassi è: <meta name=”keywords” content=”chiave1,chiave2,chiave3,chiave4,etc”>): il meta-tag keyowrds permette di specificare una lista di chiavi riguardanti l’argomento della pagina web.
  • robots (la cui sintassi è: <meta name=”robots” content=”vedere documentazione W3C”>): il meta-tag robots ha lo scopo di fornire informazioni supplementari sui contenuti della pagina, “invitando” lo spider ad assumere un determinato comportamento in fase di visita e analisi della pagina.

I meta-tag vanno inseriti nel codice HTML nell’intestazione del documento, ovvero tra i tag e .