A differenza di:

<% Response.Redirect “pagina2.asp” %>

il metodo Transfer dell’oggetto Server ci permette di inviare tutte le informazioni di una pagina ASP ad una seconda richiamata.

Sarà quindi possibile caricare una pagina ed inviare ad essa tutte le variabili di sessione e di applicazione generate nella prima:

<% Server.Transfer(“/pagina2.asp”) %>

La proprietà .ExpiresAbsolute dell’oggetto Response permette di impostare una scadenza, tramite data e/o ora, per la pagina ASP richiesta.

Ecco un esempio:

<% Response.ExpiresAbsolute=#July 7,2001 15:00:00# %>

In questo caso, la pagina verrà eliminata dalla cache il 7 luglio 2001 alle ore 15 in punto. Ogni richiesta di pagina prima di questa data, farà visualizzare la pagina in cache dell’utente

Con questo script è possibile conoscere il valore della dimensione in bytes di una cartella:

<%

Dim objFSO

Set objFSO = Server.CreateObject(“Scripting.FileSystemObject”)

‘Stabilisco il percorso della cartella

path = “c:\miaCartella”

‘Imposto l’istanza

Set mia = objFSO.GetFolder(path)

‘Visualizzo la dimensione della cartella

Response.write “La cartella è grande ” & mia.Size & ” bytes.”

Set objFSO = Nothing

%>

Quando si pubblicano dati variabili che si aggiornano frequentemente, è

possibile far ricaricare la pagina ogni volta che vi si accede (non viene memorizzata in cache):

<% Response.Expires = 0 %>

Permette di forzare un “expires” a tempo zero.

Deve essere inserito in testa alla pagina.

%= al numero di minuti desiderati

Aggiungere righe al log di IIS è possibile utilizzando il metodo Response.AppendToLog.

Esempio:

<%

Response.AppendToLog(“Errore”)

%>

L’uscita sul log di IIS sarà:

110.123.76.11, – , 12/10/01, 21:22:21, W3SVC, prova, 110.123.46.11, Errore