Gli iBeacon sono una tecnologia Apple per monitorare un’area tramite Bluetooth: eccone tutte le peculiarità, ed in che modo è possibile sfruttarli su iOS.

Una panoramica sui principali strumenti per lo sviluppo di app mobile su più piattaforme: da Titanium a Xamarin, passando per Sencha Touch e PhoneGap, tutte le soluzioni preferite dagli sviluppatori.

La prima versione stabile di Android Studio è stata finalmente rilasciata: ecco come installarlo, utilizzarlo e migrare da Eclipse a questa nuova IDE, che sfrutta Gradle per risultare ancor più moderna.

Comprendere la filosofia di AngularJS, la differenza tra framework e libreria, l’approccio architetturale alle applicazioni, la modularità e il pattern MVW, la Dependency Injection, l’approccio dichiarativo e gli eventi. Soprattutto capire quale sia l’atteggiamento giusto per approcciare ai problemi usando “the Angular way”.

Controllare da front-end le dimensioni e tipologia dei file che gli utenti caricano su server sfruttando le FIle API di HTML5, jQuery. Completa la trattazione una verifca anche da back-end in PHP.

Applicare a immagini e altri elementi una serie di filtri simili a quelli che si possono applicare con programmi di grafica come Photoshop, dalla sfocatura all’ombreggiatura, dalla trasparenza all’effetto seppia

Microsoft sempre più open source, porta .NET su Linux e Mac con la nuova versione 5 di cui rende disponibili i sorgenti su GitHub. Inoltre rilascia Visual Studio 2013 gratuito in edizione Community e tool per lo sviluppo di app Mobile per Android e iOS.