Quando è che posso realmente definire un browser, o più in generale uno strumento, come aderente agli standard e soprattutto chi è che definisce gli standard?

Due eccellenti articoli sul sito IBM esaminano il futuro del principale linguaggio di markup.

Una ricerca sull’utilità di ausilii all’accessibilità come skip links, ordine delle sezioni ed etichette strutturali.

Un super-professionista del web: è davvero necessario per il progresso del suo sviluppo?