Grazie all’applicazione di una specie di scheletro alle nostre immagini, possiamo deformare le figure come fossero marionette.