Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Windows 8 Store, un posto in prima fila

La pre-certificazione che permetterà di avere le nostre applicazioni già caricate "in prima fila" sul Windows 8 Store, al momento del lancio.
La pre-certificazione che permetterà di avere le nostre applicazioni già caricate "in prima fila" sul Windows 8 Store, al momento del lancio.
Link copiato negli appunti

Tra le novità che accompagneranno l'uscita di Windows 8, sarà importantissimo lo Store per le applicazioni, il posto privilegiato per trovare programmi in stile Metro, quindi una vetrina molto preziosa per gli sviluppatori che vogliono vendere le proprie creazioni.

Proprio per questo Microsoft mette a disposizione dei programmatori un meccanismo di pre-certificazione che permetterà di prenotare un posto in prima fila sul Windows 8 Store per le proprie applicazioni.

La pre-certificazione avviene sottoponendo l'applicazione ad un esperto Microsoft, questi ne valuterà la qualità e giudicherà se approvarla o meno. Una volta approvata l'applicazione si troverà tra le prime al lancio del nuovo marketplace in Italia.

I parametri di qualità non sono fissi, è possibile presentare applicazioni molto innovative, programmi si una certa complessità oppure anche relativamente semplici, ma con una forte componente di appeal e di interazione.

Parlando con il marketing di Microsoft emerge un concetto piuttosto chiaro: ognuno può mettere qualità dove preferisce, ma non presentatevi con una applicazione tris fatta a bastoncini.

Come fare per creare l'applicazione e pre-certificarla?

Gli incontri con l'esperto certificatore non sono previsti all'interno di un evento, né prenotabili online, bisognerà essere veloci e chiedere un appuntamento inviando una email con i dati personali (nome, cognome, telefono) e una schermata con la descrizione dell'app. Saranno gli stessi esperti a selezionare e a convocare i programmatori per incontri diretti "1:1".

Per chi è all'inizio ci sono alcune buone notizie:

  1. Sono disponibili già molti contenuti, gratuiti e anche in italiano per prendere confidenza con le applicazioni metro-style, i nuovi strumenti di Visual Studio 11 e le possibilità di WinRT.
    In particolare sono da consigliare i video del Windows 8 Developer Event, con degli ottimi tutorial di Giorgio Sardo, Lorenzo Barbieri, Pietro Brambati e Roberto Cavallini.
  2. Microsoft svolgerà una serie di laboratori pratici nelle prossime settimane in diverse città italiane, dove ci si potrà confrontare con gli esperti e ricevere un aiuto concreto per lo sviluppo delle app .
  3. C'è la possibilità di iscriversi e partecipare al Virtual Lab, che consentirà a chi non potrà presenziare ai laboratori di fruire comunque dei contenuti e di avere una formazione diretta e targata Microsoft.
  4. Infine il tempo non manca, ci sono ancora diverse settimane (sembrerebbe almeno un paio di mesi, se non di più) per mettersi a lavoro e realizzare la propria applicazione.

Per il momento la pre-certificazione di Microsoft è l'unico modo per accedere allo Store, esserci, magari con una applicazione multilingua, può significare accedere ad un mercato che si prevede naturalmente molto ampio come quello degli utenti di Windows.

Inoltre sembra essere garantita anche una discreta "gloria": essendo le prime, queste app saranno inserite in una Hall of Fame che Microsoft sta preparando anche per mostrare degli esempi di lavori "made in Italy" nei diversi tour di presentazione dello Store.


Ti consigliamo anche