Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Web-Cyradm: come amministrare via Web il server di posta Cyrus

Web-Cyradm è un servizio di gestione di server di posta elettronica basati sul noto Cyrus. Scritto in PHP, utilizza un database per la gestione di impostazioni e utenti
Web-Cyradm è un servizio di gestione di server di posta elettronica basati sul noto Cyrus. Scritto in PHP, utilizza un database per la gestione di impostazioni e utenti
Link copiato negli appunti

Amministrare un server mail non è sempre un'impresa semplice. Spesso infatti dopo esser passati per la configurazione vera e propria, ci si ritrova una soluzione, che per quanto stabile e performante, può essere scomoda da amministrare. 

Cyrus, ad esempio, è uno dei server IMAP e POP più utilizzati, ma non dispone di un'interfaccia intuitiva per la creazione delle caselle di posta. Questo costringe chi lo amministra a dover ricorrere a cyradm, un programma testuale per la creazione delle caselle di posta. Questo genere di approccio preclude la possibilità a utenti non molto esperti di aprire nuove caselle di posta o di configurare nuovi domini. 

Web-Cyradm

Qualche tempo fa mi sono imbattuto in un progetto che ha lo scopo di dotare un server con Cyrus di un'interfaccia di amministrazione via web semplice da usare. Questo, chiamato Web-Cyradm, è scritto in Php e sfrutta un database MySQL o PostgreSQL per la creazione di nuovi utenti e nuovi domini. Gli utenti quindi non saranno di sistema, non saranno presenti nel file /etc/passwd, ma tutte le informazioni, file di posta esclusi, troveranno posto all'interno del database. Questo richiede una configurazione particolare di Cyrus, tramite SASL (Simple Authentication e Security Layer).

SASL è un progetto nato con lo scopo di fornire ai server un'interfaccia generica per l'autenticazione: dove e in che modo poi saranno salvate le password (sul sistema, su un database MySQL, su LDAP e così via) questo sarà compito di SASL. Se configurato opportunamente quindi Cyrus può far riferimento a SASL, che dovrà quindi essere impostato per attingere le password da un database MySQL. 

Anche diversi MTA, come ad esempio Postfix, sono in grado di interfacciarsi a SASL e a MySQL per informazioni quali alias di posta, utenti virtuali e così via. In pratica, la soluzione proposta, è quella di lasciare tutto su database (file di posta esclusi) e consentire l'accesso a questo ai programmi che ne avessero bisogno, come Cyrus e l'MTA di turno. Come fare questo, per quanto non semplicissimo, è spiegato ottimamente in un documento disponibile direttamente sul sito di Web-Cyradm

L'interfaccia di Web-Cyradm è molto semplice e abbastanza intuitiva. Dopo esser entrati come utente amministratore (anche questo non solo non è root, ma non è neanche di sistema per motivi di sicurezza), è possibile creare nuovi domini ai quali assegnare un numero massimo di caselle di posta e una quota di default. A questo punto l'amministratore potrà inserire gli utenti (scegliendo una password, una quota, email e altre impostazioni), impostarne eventualmente uno che, per quel dominio, riceva la posta che non ha destinatari esistenti, creare dei virtual e degli alias di posta. 

Una delle funzionalità molto interessanti di Web-Cyradm è possibilità di creare degli amministratori per ogni singolo dominio. Questo può essere molto utile per i provider, a cui Web-Cyradm si rivolge, che volessero consentire ai propri clienti di gestire in autonomia il proprio dominio, fermo restando il numero massimo di caselle.


Ti consigliamo anche