Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Tutorial Photoshop: creare palline natalizie

Una guida passo per passo alla creazione di palline decorative tipiche del Natale usando il software di Adobe
Una guida passo per passo alla creazione di palline decorative tipiche del Natale usando il software di Adobe
Link copiato negli appunti

Le imminenti feste natalizie ci regalano la possibilità di personalizzare i nostri regali con bigliettini e decorazioni realizzate con Photoshop. Lo scorso anno avevamo visto come realizzare un albero di Natale luminoso, quest'anno andremo invece a disegnare delle caratteristiche palline natalizie. Questo tutorial, di cui di seguito riportiamo l'effetto finale (Figura Anteprima), è adatto sia a Photoshop CS4 che Photoshop CS5. I passaggi per creare decorazioni di Natale realistiche sono molti, ma assolutamente semplici: l'unica accortezza è di dedicare a ogni step del tutorial un livello a sé stante, così da non dover incominciare da capo in caso di errore.

Figura Anteprima
Anteprima effetto finale

Sfera Natalizia

Realizziamo la pallina

Creare una pallina natalizia è un processo abbastanza semplice, che si avvale in modo intensivo dello Strumento selezione ellittica. Iniziamo proprio utilizzando questo tool per tracciare un cerchio al centro del foglio di lavoro, ricordandoci di premere il tasto SHIFT così da avere un cerchio perfetto (Figura 1). Riempiamo, quindi, la figura tracciata con un blu a scelta, ricorrendo allo Strumento secchiello (Figura 2).

Figura 1
Strumento selezione ellittica
Figura 2
Colorazione della figura

Tramite le Opzioni di fusione del livello appena realizzato, andiamo a conferire la profondità della nostra pallina. Per far questo, basterà inserire i valori mostrati nelle Figure 3, 4 e 5. In particolare, la funzione Sovrapposizione sfumatura conferirà il senso della circolarità, grazie ad un effetto radiale. Ombra interna e Bagliore interno, invece, ci serviranno per creare il gioco di luci e ombre tipico delle sfere (Figura 6). Per questo esempio abbiamo scelto le tonalità del blu, ma nulla vieta di utilizzare altri colori.

Figura 3 (click per ingrandire)
Ombra interna
Figura 4 (click per ingrandire)
Bagliore interno
Figura 5 (click per ingrandire)
Sovrapposizione sfumatura
Figura 6
Effetto sfera

Realizzata la sfera, andiamo ad adornarla con una tenue linea, quasi fosse serigrafata direttamente sulla superficie della pallina di Natale. Per far questo, dopo aver creato un Nuovo livello, con lo Strumento selezione ellittica andiamo a tracciare un ovale che, approssimativamente, segua la profondità della sfera (Figura 7). Riempiamo quindi l'ellissi di bianco grazie allo Strumento secchiello (Figura 8) e, tramite una selezione simile alla precedente (Figura 9), andiamo a tagliare le parti in eccesso (Figura 10). L'ovale creato, però, ha dimensioni laterali maggiori rispetto alla sfera: con lo Strumento bacchetta magica selezioniamo il livello blu e, riposizionandoci su quello dell'ultima ellissi creata, eliminiamo nuovamente le parti non necessarie.

Figura 7
Selezione dell'ellissi
Figura 8
Riempimento dell'ellissi
Figura 9
Eliminazione delle parti in eccesso
Figura 10
Linea realizzata

A questo punto, riduciamo l'opacità della linea creata al 13%: otteremo il nostro effetto serigrafato (Figura 11). Questa striscia può rimanere invariata o, a piacere, completata con scritte e decorazioni di nostro piacimento.

Figura 11
Linea serigrafata

Una pallina natalizia che sia elegante non può prescindere dall'effetto lucido. Per ovviare a questa necessità, sarà sufficiente aggiungere punti di riflesso nelle parti superiori e inferiori della sfera. Per quanto riguarda la parte superiore, sempre con lo Strumento selezione ellittica disegniamo un ovale di qualche pixel distanziato dai bordi. Riempiamolo, quindi, con una sfumatura dal bianco al trasparente, riducendo poi l'Opacità del livello al 23% (Figura 12).

Figura 12
Punto luce della parte superiore

Il riflesso superiore, tuttavia, deve essere ulteriormente modificato per fare spazio al gancino, che andremo a creare nei prossimi step. Ricorrendo sempre allo Strumento selezione ellittica, evidenziamo la cima del riflesso e tagliamone una piccola mezzaluna (Figura 13). Ora, perciò, possiamo passare al riflesso inferiore: basterà, come visto nei passaggi precedenti, realizzare un'ovale e utilizzare una sfumatura dal bianco al trasparente. L'effetto, però, dovrà essere solo leggermente accennato (Figura 14).

Figura 13
Ottimizzazione del punto luce
Figura 14
Punto luce della parte inferiore

Creazione del gancino

La nostra pallina di Natale, per essere realistica, ha bisogno di un apposito gancino, così da sembrare in tutto una decorazione per l'albero. Iniziamo, quindi, disegnando un piccolo ovale grigio sulla parte superiore della sfera (Figura 15). Il procedimento può essere scelto a piacere: è possibile ricorrere alle Forme oppure tramite alla selezione e allo Strumento secchiello.

Figura 15
Parte inferiore del gancino

Tracciamo, a questo punto, un rettangolo tramite lo Strumento forma personale e duplichiamo l'anello precedentemente realizzato, spostandolo con le frecce al di sopra del rettangolo (Figura 16).

Figura 16
Parte superiore del gancino

Fatto questo, possiamo trasformare il nostro gancino, sostituendo il grigio con un gradiente argentato, sicuramente più accattivante. Applichiamo le Opzioni di fusione mostrate in Figura 17 al cerchio inferiore e al rettangolo, mentre quelle di Figura 18 al cerchio superiore. In questo modo, andremo ad argentare la superficie esterna del gancio, ma non l'area piana superiore, che avrà invece un contorno bombato.

Figura 18 (click per ingrandire)
Opzioni di fusione per la base superiore

Possiamo ora realizzare l'anello che sosterrà la nostra pallina di Natale. Per far questo, basta tracciare una piccola selezione circolare e riempirla di grigio. Dopodiché, dal menù Selezione scegliamo Modifica e Contrai e immettiamo un valore di 10-15 pixel. Tagliamo quindi l'area che abbiamo appena ristretto per ottenere un anello (Figura 19). A questo punto, da Modifica scegliamo Scala e schiacciamo lateralmente il nostro anello. Copiamo e incolliamo, infine, lo stile livello della base del gancino realizzata negli step precedenti e cancelliamo con lo Strumento gomma le parti in eccesso (Figura 20).

Figura 19
Realizzazione dell'anello
Figura 20
Rifinitura dell'anello

Composizione

La nostra singola pallina è terminata, possiamo perciò utilizzarla nei nostri layout per creare le più svariate composizioni. Ad esempio, possiamo semplicemente riunire diverse palline su uno sfondo bianco: un procedimento veloce, ma sicuramente elegante. Da un nuovo foglio di lavoro, creiamo un Gruppo di livelli. Copiamo all'interno della cartella creata tutti i layer realizzati in precedenza e, selezionando l'intero gruppo, andiamo a ridimensionare la pallina. Copiamo, quindi, il gruppo tante quante saranno le palline che vorremmo utilizzare e disponiamole a piacere sul layout. Possiamo cambiare facilmente i colori della sfera agendo semplicemente sulle Opzioni di fusione di ogni singolo gruppo, come illustrato a inizio tutorial (Figura 21).

Figura 21
Disposizione della composizione

Essendo molto ravvicinate fra di loro, le nostre palline necessitano di un'ombreggiatura adeguata. Andiamo, di conseguenza, a creare tanti ovali neri quante saranno le ombre, avendo l'accortezza di riservare un livello per ognuna di esse (Figura 22). Non bisogna dimenticare, inoltre, anche le ombre alla base delle palline, in modo di farle sembrare appoggiate alla superficie del layout.

Figura 22
Realizzazione delle ombre

Per ogni singola ombra, dal menu Filtro scegliamo Sfocatura, quindi Controllo sfocatura. Per questo esempio abbiamo usato un valore di 5.7, tuttavia può essere modificato a piacere. Grazie alla sfumatura appena realizzata, i nostri ovali neri si trasformano in vere e proprie ombre: non ci resta, di conseguenza, che spostare ogni singolo livello al di sotto del proprio gruppo di riferimento, così che non risultino più in primo piano (Figura 23). Infine, aggiungiamo testo a piacere se necessario (Figura 24).

Figura 23
Ombre realistiche
Figura 24
Aggiunta del testo

Conclusioni

Realizzare una pallina natalizia in Photoshop si è rivelata un'operazione semplice e pratica, seppur modestamente lunga. L'effetto si basa quasi esclusivamente sul gioco tra sfumature e punti luce che, senza troppo dispendio di energie, permette di far evolvere un semplice cerchio in una sfera completa di profondità. Il tool più utile a questo scopo è sicuramente stato lo Strumento selezione ellittica, che ci ha permesso non solo di disegnare le sfere, ma anche di eliminare parti in eccesso per abbellire la nostra decorazione. La versatilità di questa realizzazione, poi, ne permette i più svariati utilizzi: la pallina può essere utilizzata da sola come comoda icona, inserita in una composizione su sfondo bianco o, infine, mescolata ad altri elementi natalizi su layout più impegnativi. In ogni caso, tuttavia, è bene ricordarsi di inserire un'ombreggiatura adeguata, così da conferire ancora più veridicità al nostro lavoro di Natale.


Ti consigliamo anche