Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Salvare file online: 5 applicazioni web gratuite

Cinque applicazioni web gratuite per salvare file, immagini e video online. Da usare con il solo browser 
Cinque applicazioni web gratuite per salvare file, immagini e video online. Da usare con il solo browser 
Link copiato negli appunti

Questo articolo è una rassegna delle migliori applicazioni recensite nella nostra sezione dedicata alle applicazioni Web.

Salvare file online è una pratica tanto semplice quanto utile. Vi presentiamo cinque servizi Web completi che vi permetteranno con pochi clic di trasferire in the cloud i vostri documenti, le vostre immagini o anche i vostri video. Per condividerli con amici o semplicemente per renderli accessibili da qualsiasi computer collegato ad Internet.

Box.net: il più professionale

Box.net consente di salvare online i propri file e documenti e di condividerli con altri utenti sul Web. Il limite della versione gratuita è di 25 MByte massimi per ogni file e di 1 Gbyte di spazio generale che aumenta a 5 e a 30 nelle versioni a pagamento. È possibile condividere sia file sia cartelle e permettere ad altri utenti di commentare ogni upload.

Grazie alla tracciabilità di ogni scaricamento è possibile verificare quando un file è stato scaricato. Completa questo ottimo servizio l'interfaccia elegante e usabile e una versione del sito adatta a dispositivi mobile, tra i quali l'iPhone.

Figura 1: Box.netBox.net

Drop.io: il più veloce

Drop.io è una web application che consente di condividere un file tramite il browser in un clic e utilizzando URL brevi.

Rispetto ad altri applicativi simili, Drop.io non richiede la registrazione. È infatti sufficiente creare un contenitore, o "drop" come li chiama il sistema, e caricare il file da condividere. Per ogni drop, che non deve superare i 100 Mb di spazio, è possibile inoltre impostare una password di accesso con la relativa scadenza. Successivamente basta comunicare l'url, ai propri amici e/o colleghi, che il sistema restituisce per scaricare il file. Il sistema dà inoltre la possibilità di visualizzare direttamente i file senza scaricali sul sistema.

Il servizio è completamente gratuito, ma attivando un abbonamento è possibile accedere alla versione premium che da maggiore spazio e una serie di servizi aggiuntivi.

Figura 2: Drop.ioDrop.io

Live SkyDrive: la soluzione Microsoft

Windows Live SkyDrive è un servizio di Microsoft che permette agli utenti di avere un hard-disk virtuale direttamente sul web. Il servizio, che inizialmente aveva un limite di 1GB, offre ai propri utenti 25GB di spazio.

L'unico limite attualmente presente è la dimensione del file che non deve superare i 50 Mb, inoltre è possibile caricare massimo 5 file alla volta. Una funziona interessante è la possibilità, attraverso l'installazione di un ActiveX, di utilizzare il Drag and drop per caricare/scaricare i file. Inoltre è possibile limitare l'accesso ad ogni cartella o file e creare delle aree pubbliche di download.

Figura 3: Windows Live SkydriveWindows Live SkyDrive

Mediafire: spazio senza limiti

MediaFire è un'applicazione che consente di caricare online i propri file, ordinarli per cartelle e quindi gestirli come se fossero sul proprio desktop. Non c'è limite di banda utilizzata, né di spazio totale, salvo, nella versione gratuita, di 200 MB per ciascun file. Il sistema supporta il caricamento di più documenti contemporaneamente, semplicemente trascinandoli nell'apposita area di upload.

Di base, ciascuna cartella viene impostata come pubblica, ma per renderla privata basta cliccare sul bottone make private che compare passandoci sopra col mouse. File o cartelle possono anche essere condivisi con chi vogliamo. Inoltre, le immagini vengono riconosciute come tali, ed è quindi possibile creare gallerie. Nelle versioni a pagamento è possibile superare il limite di spazio per ciascun file, ed effettuare download multipli. 

Figura 4: MediafireMediaFire

Adrive: 1TB per la versione a pagamento

ADrive offre gratuitamente ben 50GB per l'archiviazione online dei propri file, che possono salire fino a 1TB nelle versioni a pagamento. L'interfaccia si presenta con la tipica struttura ad albero di un hard disk, all'interno del quale è quindi possibile creare cartelle e sottocartelle.

L'upload dal proprio computer può avvenire sia per file che per intere cartelle, semplicemente trascinando gli elementi nell'apposita area, oppure indicando un indirizzo web in cui si trovi il file, utilizzando in questo caso il comando Transfer. Qualsiasi file può poi essere tenuto come privato o condiviso con chi vogliamo. I documenti di testo sono anche modificabili direttamente online, attraverso l'editor di Zoho. Nella versione a pagamento c'è inoltre la possibilità di ripristinare file cancellati da non più di due settimane.

Figura 5: AdriveADrive


Ti consigliamo anche